Reggina e Catanzaro, difficoltà “finali”