I magnifici tre al pallone d’oro

Sarà una sfida tra titani quella che varrà l’assegnazione del Pallone d’oro 2014. I tre finalisti nella selezione per il premio di France Football saranno i due “incredibili” Cristiano Ronaldo e Messi più Neuer, portiere della Germania campione del Mondo e del Bayern campione della Bundesliga.

Da questi tre nomi parte subito un’attenta analisi nel constatare come dal 2007 in poi due dei tre finalisti siano sempre stati CR7 e la Pulce, tranne per l’edizione 2010 dove il portoghese fu assente a causa di una negativa stagione con il Real. Nel corso di questi otto anni i due fenomeni sono stati accompagnati a turno da Kakà (vincitore nell’edizione 2007), Torres, Xavi (3 volte), Iniesta (2), Ribery e oggi il portiere teutonico.

Come ogni anno non mancheranno le polemiche per la scelta dei finalisti. Se Cristiano Ronaldo rappresenta il Real campione d’Europa e Neuer la nazionale campione del Mondo, Messi è una candidatura che lascia qualche dubbio, vista la pessima stagione scorsa del Barcellona e il Mondiale in chiaroscuro del 10 albiceleste. Meritavano senza dubbio di giocarsi il posto con il giocatore blaugrana Neymar (ha pagato l’infortunio nei Quarti di Brasile 2013), Muller e Robben.

Per il premio della panchina il favorito è Low, ma ad insidiarlo sono il nostro Ancelotti (recordman di vittorie consecutive con il Real) e Simeone, autore di un’impresa nella scorsa Liga. Tra i primi dieci tecnici nominati c’è il Ct Conte, autore del record di punti nello scorso campionato di A.

I giurati dei 209 Paesi Fifa (Ct, capitani e giornalisti per l’Italia) hanno già votato e giorno 12 Gennaio a Zurigo verrà nominato il giocatore più forte di questo anno solare. Non ci resta, quindi, che aspettare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here