Va, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo. L’incontro della Pastorale Giovanile approda ad Acri

papa_benedetto_sed-300x225 Va, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo. L'incontro della Pastorale Giovanile approda ad Acri


Martedì scorso, nel comune di Acri, presso l’Istituto Superiore dei Sacri Cuori di Gesù, si è svolto l’incontro della Pastorale Giovanile della Diocesi Cosenza – Bisignano. All’appuntamento doveva soprintendere Monsignor Salvatore Nunnari, il quale però non è potuto intervenire di persona a causa di alcuni problemi familiari. Tuttavia, con una telefonata alla sede dell’istituto, ha voluto esprimere il proprio rammarico per la Sua mancata presenza. Del messaggio sono stati in seguito informati, attraverso le parole di un delegato, tutti i giovani delle varie parrocchie, i quali gremivano la splendida cappella del complesso monastico delle Suore Piccole Operaie.

L’interessante serata introdotta dai saluti rivolti ai tantissimi giovani presenti e alle varie personalità religiose, è proseguita con la proiezione di un corto girato in occasione della giornata mondiale della gioventù a Madrid, quest’ultimo rivelatosi al pubblico una chicca di testimonianze dirette di come si può facilmente essere figli di Dio, semplicemente condividendo tutta la propria vita con gli altri. Non è un caso, se durante la funzione di catechesi, la lettura del Vangelo di Marco (Mc 10, 17-23) proponeva al pubblico il seguente insegnamento: <<  va, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo … >>. Il contenuto del Vangelo di Marco è stato, poi, la linea guida di tutto l’incontro, quest’ultimo svoltosi alla presenza di un pubblico meravigliato, di cotanto impegno, da parte di chi ha già fatto di quelle parole sante il valore unico della propria esistenza.

Prima di assistere al suggestivo momento dell’Adorazione Eucaristica e al successivo atto conclusivo dell’evento, ancora per una volta, l’invito all’assemblea, da parte degli addetti ai lavori, di recepire e diffondere un messaggio forte d’incitamento ai giovani, incentrato sull’uso della tecnologia Internet, in merito soprattutto ai Social Network, questi ultimi considerati  come mezzi straordinari di comunicazione di fede e di fratellanza, purché adoperati per tali scopi. L’augurio di tutto il popolo della GMG è quello di crescere insieme e scegliere una strada unica, quella rivolta a Dio. “Altrimenti, si rischierà sempre di volare a bassa quota rimanendo infelici anche desiderando il contrario”. L’appello rivolto a tutta la comunità è stato recepito chiaramente dai fedeli intervenuti,appunto, per l’occasione anche da Bisignano. In rappresentanza delle parrocchie del comprensorio bisignanese erano presenti, infatti, quella di San Tommaso Apostolo e di San Francesco.

 

19/10/2011
De Luca Alberto


Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here