Sorteggio Euro 2015 Under 21

Si sono tenuti negli scorsi giorni i sorteggi per la fase finale dell’Europeo Under 21 2015, che si giocherà in Repubblica Ceca dal 17 al 30 Giugno. La fortuna non ha aiutato molto gli Azzurrini, che si ritroverrano ad affrontare due big come Portogallo ed Inghilterra e la sorpresa Svezia, che ha clamorosamente eliminato la Francia nel play off ribaltando la sconfitta dell’andata con un netto 4-1.

Il regolamento aveva dato una mano agli uomini di Di Biagio impedendogli di incontrare sin da subito la favoritissima Germania e tutto sommato anche aver evitato la Serbia è stato un affare. L’altro gruppo vedrà sfidarsi i tedeschi contro i padroni di casa, la Danimarca e la Serbia.

Il ct Azzurro ha dichiarato che passare il girone sarà durissimo visti gli avversari in ballo, ma è comunque contento ed ottimista. Il primo obiettivo sarà centrare la qualificazione alle Olimpiadi 2016 e per farlo sarà necessario arrivare almeno tra le prime tre del girone nel caso in cui l’Inghilterra si qualificasse alle semifinali. Se così non sarà bisognerà obbligatoriamente arrivare tra le prime quattro dell’intero Europeo, per poi iniziare a sognare un trionfo in finale.

Analizziamo le tre avversarie degli Azzurrini:

INGHILTERRA: La squadra di Southgate è tecnica, ama il fraseggio palla a terra e in velocità. La stella è Berahino, talentino del Wba, miglior marcatore delle qualificazioni con 10 gol in 10 gare. Dietro occhio al “red devil” Shaw, con la possibilità di avere anche come avversari Sterling e Barkley. Ai play off ha eliminato la Croazia.

PORTOGALLO: I portoghesi di Rui Jorge hanno vinto tutte le partite di qualificazione eliminando la quotatissima Olanda. La stella è Ruben Neves, 17enne talento del Porto che ha già tre presenze in Champions.

SVEZIA: La Svezia dell’italiano Guidetti ha eliminato la Francia ribaltando lo 0-2 dell’andata e adesso si lancia verso l’Europeo da cenerentola ambiziosa. Nel precedente girone ha vinto cinque gare su otto.

Si comincia il 18 proprio contro la Svezia, mentre il 21 e il 24 toccherà rispettivamente a Portogallo ed Inghilterra sbarrare la strada agli Azzurrini. La nostra è la Nazionale più titolata di questo Europeo: un buon punto di partenza.

Armando Zavaglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here