Morte sospetta di una donna bisignanese, disposta la riesumazione della salma

Verrà riesumato il cadavere di Rosanna Bisignano, la trentanovenne di Bisignano deceduta in elicottero il 18 novembre scorso durante un disperato trasferimento dall’Ospedale di Cosenza a Castrovillari.

La notizia apparsa sulla Gazzetta del Sud di oggi fa sapere dei dubbi che schiacciano i familiari della donna bisignanese, che morì  improvvisamente dopo undici giorni di permanenza in ospedale in mezzo a quattro reparti. 

E’ stata la denuncia della famiglia a far scattare le indagini. Così il pm ha autorizzato la riesumazione della salma per far luce e giustizia su questa tragedia inaspettata che mette in dubbio, ancora una volta, un sistema sanitario ormai al collasso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here