Lotta contadina, il “Siciliano” coinvolto nelle attività storiche

Letture: 558

Riceviamo e pubblichiamo dal prof. Rosalbino Turco

Il 25 ottobre del 1949, la nostra città ed altri centri urbani del cosentino, del crotonese, della Basilicata con altre Regioni del Sud entravano in agitazione per affermare il diritto al lavoro, alla terra e la battaglia per liberare i contadini dai rapporti feudali di sfruttamento.

Protagonisti tanti giovani, donne e contadini di Bisignano che hanno scritto una pagina importante nel secondo dopo-guerra del ‘900.

La cattedra di Storia e Filosofia di concerto con il D.S. Raffaele Carucci e il Dipartimento Umanistico condividerà questa comune storia nel paese di Rocco Scotellaro, Tricarico (Matera), il 17 di Aprile in occasione della “Giornata internazionale della lotta contadina”, che ricorda il massacro di 19 contadini che lottavano per terra e giustizia in Brasile, nel 1996.  Alla iniziativa partecipano gli studenti del Liceo “E. Siciliano” e valenti studiosi Lucani.