Gioventù cadetta

Letture: 2086

Anche questa stagione di Serie B conferma come questo sia un campionato giovane che dà tante chance a ragazzi ricchi di talento ma che hanno solo bisogno di fare esperienza. E’ nata proprio per questo motivo tre anni fa la B Italia, una squadra che si propone di mettere insieme i migliori Under 21 di Serie B. Dal 2011 a oggi sono stati tanti i ragazzi passati da questa squadra alle rispettive rappresentative dell’ Under 20 (142 presenze) e dell’Under 21 (262).

Le statistiche della Lega di Serie B ci dicono che in questa prima parte di campionato i giocatori sotto i 21 anni utilizzati raggiungono al momento il 28%, con un’età media complessiva di 25 anni, molto più bassa rispetto alla Serie A e in linea con gli altri secondi campionati nelle principali regioni d’Europa.

In Serie B i giovani hanno maggiore possibilità di emergere grazie alla bassa presenza di stranieri ed è proprio dalla B Italia che sono giunti in A tanti ottimi italiani: Baselli, Zappacosta, Zaza, Perin e Bonaventura per citarne alcuni. I prossimi due in rampa di lancio potrebbero essere Paganini e Gori, entrambi del Frosinone.

Parlando sempre di denaro e di potenziali quotazioni, il massimo fra gli Under 21 di B è il portiere Provedel, 20 anni, che quest’anno nel Perugia ha già collezionato 16 presenze e 1.523 minuti: il suo cartellino si aggira sui 34 milioni di euro. Un altro di sicuro avvenire è il nuovo Zaza, Monachello, che due anni fa emigrò all’estero per tentare la fortuna fino ad approdare al Monaco, che quest’estate lo ha girato in prestito al Lanciano, dove ha collezionato fin qui 14 presenze (660 minuti giocati e 2 gol).

Il valore? Circa 3 milioni di euro. Occhi anche su Improta del Bologna, 21 anni, che era già stato in A e che è ripartito dalla B a seguito di un infortunio e pian piano sta riprendendo quota, anche se è fermo a 4 presenze (155’ giocati): il suo cartellino costa intorno al milione e mezzo di euro. Mentre fra quelli che pur giocando ancora in B sono già approdati in Under 21, i più quotati sono il difensore De Col dello Spezia e l’esterno Paganini, entrambi 21enni e valutati intorno ai 2 milioni di euro.

Tutti giovani di belle speranze e di sicuro avvenire.

Armando Zavaglia