Serie A, il riepilogo del 34° turno

SERIE A: LA JUVENTUS BATTE LA LAZIO E IPOTECA LO SCUDETTO

IL NAPOLI DILAGA CONTRO IL BOLOGNA. TOTTI SALVA LA ROMA

 

Turno infrasettimanale per il campionato di calcio di Serie A. Nella 34.ma giornata la Juventus conquista la 23.ma vittoria nelle ultime 24 partite. Un successo che avvicina la squadra bianconera al quinto titolo consecutivo che potrebbe arrivare nella prossima giornata. Vittorie pesanti per Napoli e Roma in vista del confronto diretto nel posticipo di lunedì. Sconfitte per Inter e Fiorentina che vedono così svanire l’obiettivo terzo posto. Pareggio tra Milan e Carpi. Nella parte bassa della classifica occasione persa per il Palermo che allo stadio Barbera non riesce ad andare oltre il pari. Per i rosanero la sfida di domenica contro il Frosinone potrebbe essere decisiva per la permanenza in serie A. Quasi certi della permanenza nella massima categoria, l’Udinese che batte la Fiorentina, e l’Atalanta che esce indenne dallo scontro diretto contro il Palermo. Ad un passo dalla salvezza Sampdoria e Bologna.

Questi i risultati della 34.ma giornata:

Juventus-Lazio 3-0,

Napoli-Bologna 6-0,

Roma-Torino 3-2,

Genoa-Inter 1-0,

Udinese-Fiorentina 2-1,

Sassuolo-Sampdoria 0-0,

Chievo-Frosinone 5-1,

Empoli-Verona 1-0,

Palermo-Atalanta 2-2,

Milan-Carpi 0 a 0.

La Juventus di Massimiliano Allegri centra un’altra vittoria. Successo numero 23 in 24 partite disputate da quando è iniziata la strepitosa rimonta. Una vittoria che  avvicina i bianconeri al traguardo finale che potrebbe essere raggiunto, già nella prossima giornata qualora gli undici di mister Allegri, riuscissero ad pogba-300x201 Serie A, il riepilogo del 34° turnoottenere un punto in più rispetto al Napoli. Contro la Lazio in gol ancora una volta i gioielli bianconeri, Dybala autore di una doppietta, e Mandzukic. Prima sconfitta in carriera per Simone Inzaghi che alla guida tecnica della Lazio aveva centrato due vittorie nelle prime due partite.

Il Napoli batte il Bologna 6 a 0. Prova di forza degli uomini di Sarri che senza Higuain dilagano con i panchinari di lusso. In rete Mertensautore di una tripletta, Gabbiadinidue reti, e D. Lopez. Nella prossima giornata nella difficile trasferta contro la Roma, il Napoli riavrà a disposizione il suo bomber Gonzalo Higuainche rientra dopo la squalifica di tre giornate.

Totti salva la Roma con il gol numero 303 in carriera. Gli uomini di Spalletti sotto di 2 reti a 1 contro il Torino, rimontano nel finale grazie ad una doppietta del capitano che entrato al minuto 85’, regala prima il pareggio al minuto 86’, poi la vittoria su calcio di rigore al minuto 88’. Una vittoria che probabilmente ha Cattura7-300x203 Serie A, il riepilogo del 34° turnogarantito ai giallorossi, l’accesso ai preliminari di Champions League date le sconfitte di Inter e Fiorentina.

Il Genoa batte l’Inter al 77’ con il gol di De Maio. Gli undici di Mancini pagano la poca lucidità sotto porta e nel finale di partita subiscono la rete degli avversari. Infrante le ambizioni Champions League.

La Fiorentina esce sconfitta dal match disputato al Friuli contro l’Udinese. Per la viola un finale di stagione disastroso dopo l’entusiasmante girone di andata che la vedeva stabilmente al vertice della classifica.

Il Sassuolo pareggia contro la Sampdoria di Montella ed Europa League sempre più lontana. Nonostante la superiorità in campo per via dell’espulsione di Ranocchia al 27’ del primo tempo, il Sassuolo non concretizza le azioni da gol. Al minuto 88’ Viviano para un calcio di rigore a Berardi.

Il Frosinone impatta contro il Chievo. I ciociari in nove dopo le espulsioni di Ajeti 17’e Chibsah ch-225x300 Serie A, il riepilogo del 34° turno52’subiscono la goleada del Chievo già salvo e senza nessuna ambizione Europea. Per il Frosinone la Serie B è dietro l’angolo.

Il Verona già retrocesso cade ad Empoli che va in rete con il solito Maccarone.

Il Palermo non approfitta della sconfitta del Frosinone e del pareggio del Carpi. Contro l’Atalanta gli undici rosanero pareggiano contro i Bergamaschi. In rete Vazque e Struna per i rosanero, Borriello e Paletta per i Bergamaschi. Decisiva per il Palermo, diventa la sfida di domenica proprio contro il Frosinone allo stadio Matusa. A Ballardini il difficile compito di mantenere in Serie A il Palermo del Presidente Zamparini.

BRO1_big-300x179 Serie A, il riepilogo del 34° turnoTermina in parità il posticipo della giornata Milan-Carpi. Un pareggio che consente al Carpi di guadagnare un punto sul Frosinone al terz’ultimo posto, portando a 2 le lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. Per il Milan un pari che lascia dubbi e incertezze all’interno dello spogliatoio.

La classifica a quattro giornate dal termine: Juventus 82 punti, Napoli 73, Roma 68, Inter 61, Fiorentina 59, Milan 53, Sassuolo 49, Chievo 48, Lazio 48, Genoa 43, Torino 42, Empoli 42,, Atalanta 38, Udinese 38, Sampdoria 37, Bologna 37, Carpi 32, Frosinone 30, Palermo 29, H. Verona 22.

Prossimo turno:

Sabato 23 aprile, ore 20:45 Inter-Udinese,

Domenica 24 aprile, ore 12:30 Frosinone-Palermo,

Ore 15 Atalanta-Chievo, Bologna-Genoa, Sampdoria-Lazio, Torino-Sassuolo,

Ore 20:45 Fiorentina-Juventus,

Lunedì 25 aprile, ore 15:00 Roma-Napoli,

Ore 17 Verona-Milan,

Ore 19 Carpi-Empoli.

 

Massimiliano Aquino

 

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here