Schumacher, la leggenda continua

MICK SCHUMACHER: LA LEGGENDA CONTINUA
ESORDIO VINCENTE PER SCHUMI JUNIOR NEL GP DI MISANO

mick-shumacker-300x182 Schumacher, la leggenda continua

Continua la leggenda Schumacher nel mondo dei motori. Dopo le vittorie di Michael Schumacher autore di 7 titoli mondiali, 91 Gp vinti, 155 podi, e 68 pole position, un altro Schumacher si presenta nel mondo dei motori trionfando nella prima gara ufficiale del mondiale di Formula 4. Si tratta del mondiale“ItalianF.4 Championship by Abarth” che ha preso il via con il Gp di Misano disputato il 9 e 10 Aprile.Mick Schumacher, figlio dell’indimenticabile pilota Ferrari, Michael Schumacher,ha trionfato sul circuito Italiano sabato 9 Aprile con la sua Team Prema Power, sia in gara-1 che in gara-2, dimostrando di essere, degno erede del 7 volte campione del mondo. Vittoria che avrà certamente dedicato al papà Michael, ancora convalescente dopo il terribile incidente avuto sulla pista da sci di Meribel – Francia il 29 Dicembre 2013.

La prima vittoria ufficiale del giovane Mick, arriva sul circuito di Misano, lo stesso dove esordì Michael Schumacher. Nella prima gara stagionale, il pilota Tedesco – non ancora maggiorenne – ha trionfato in gara-1 e in gara-2, restando fermo ai box in gare-3, e chiudendo al 4º posto la gara-finale dopo una rimonta dal 17º posto. Il regolamento del campionato “ItalianF.4 Championship by Abarth” prevede un turno di qualifichedove al termine,i piloti vengono divisi in tre Gruppi: A, B e C. Fra sabato e domenica si disputano 4 gare: gruppo A contro B; gruppo B contro C; gruppo A contro C. Al termine, la finalissima con i 36 piloti che hanno ottenuto il miglior punteggio nelle tre prove.

In gara-1 Mick Schumacher ha vinto con la sua Prema Power Team partendo dalla seconda posizione. Dopo uno scatto velocissimo alla partenza, il Tedesco ha subito provato l’attacco nei confronti di Marcos Siebert (Team JenzerMotorsport) che però ha difeso bene la sua posizione. L’attacco decisivo al 4º giro con un sorpasso all’esterno, e fuga verso il gradino più alto del podio che si completa con Raul Guzman (Team Dr Formula), e con il compagno di scuderia di Schumi, Juan Manuel Correa. Successo che si è ripetuto in gara-2 su pista bagnata.

In gara-2 Mick Schumacher conquista la pole position. Nonostante le avverse condizioni dell’asfalto, Schumacher controlla gli avversari e per la seconda volta sale sul gradino più alto del podio davantiall’Olandese Job Van Uitert (Team JenzerMotorsport) e Diego Bertonelli (Team Rb Racing).

In gara-3 il pilota Tedesco resta fermo ai box. Trionfa Raul Guzman (Team DR Formula) davanti a Marcos Siebert (Team Jenzer Motorsport) e Job Van Uitert (Team Jenzer Motorsport).

In gara-finale Mick Schumacher nonostante il contrattempo avuto alla partenza, è riuscito a rimontare sino al 5º posto. Partendo dalla pole position, infatti, il pilota Tedesco è rimasto fermo sulla griglia di partenza. Al 2º giro il pilota della Prema Power Team è al 17º posto. Dopo l’ingresso della Safety Car per un contatto tra Oreining e Baiz, Schumicon una serie di giri veloci, è riuscito a sopravanzare i suoi avversari sino a giungere al 5º posto al termine della gara. La penalizzazione di Kush Maini (Team BMW Racing) in quarta posizione, consente al pilota Tedesco di chiudere il Gp ai margini del podio.

Al termine della prima prova stagionale Schumacher junior, vanta 2 vittorie e un 5º posto che in vista delle prossime gare, lasciano entusiasta il pilota Tedesco: “Per me era tutto chiaro da sempre: mi interessano le corse. Partire con un anno di esperienza è sicuramente un vantaggio in Formula 4. Voglio dare il massimo, imparare a conoscere il team e le mie possibilità”.

L’augurio di tutti noi non può che essere quello di una carriera da protagonista, per ripercorrere le tappe del grande Michael Schumacher che per tanti anni ha fatto sognare i tifosi della Ferrari.

Massimiliano Aquino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here