Prima Categoria: Prima vittoria del Rose City

ROSE CITY 3

SCANDALE 2

Rose City: Bria 6, Cofone 6, Imbrogno 6, Zanfini 6, Miceli 6.5, Falbo 6, Servino 6 (dal 10’st Parjol 6), Palermo, Occhiuto 7 (dal 28’st Pignatore s.v.), Iaconetti 8, Fiorito 6. In panchina: Viapiana, Crocco, Priolo, De Marco, Muraca. All.: Sena

Scandale: Cursio 5.5, Garofalo 5.5, Giuda 7, Cusato 5.5, Lumace 6, Borda 5.5, Palermo 5.5 (dal 10’st Scandale), Manno 6.5, Lucanto 6, Scalise 5.5, Policarpio 7. In panchina: Mollura, Raimondo, Pingitore, Marasac, Scalzo, Dammis. All.: Castagnino

Ammoniti: Miceli (RC), Garofalo (S)

Arbitro: Piluso di Rossano

Marcatori: 25’pt e 32’pt Iaconetti (RS), 2’st Giuda (S), 25’st Occhiuto (RS), 33‘ st Policarpio (S)

 

ROSE- Partita sin dai primi momenti scoppiettante, quella tra Rose e Scandale, entrambe scese in campo con l’obbiettivo di agguantare il massimo bottino. Si affrontano a viso aperto ma è la precisione sottoporta a determinare l’esito della prima mezz’ora, proprio quando Iaconetti, in volata, apre le danze per la gioia della tifoseria locale. Il raddoppio non si fa aspettare e dopo qualche minuto, l’attaccante rosetano segna la doppietta. Secondo tempo riaperto con grinta dagli ospiti che accorciano le distanze dopo appena due giri di lancetta con Giuda. Sogni infranti da Occhiuto che al 25‘ assegna il tris ai granata. Colpo di reni dello Scandale, subito dopo, grazie a una punizione di Policarpio, ma non basta.

Fonte: Il Quotidiano della Calabria

CAM01265-300x225 Prima Categoria: Prima vittoria del Rose City

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here