Playoff quarti Serie C

COSENZA Iniziano i playoff e non mancano i fuochi pirotecnici. Le squadre vogliono l’accesso in Serie B2, e lo dimostrano non dando già per scontato gli eventuali accoppiamenti, come in campo femminile, dove nel weekend si è visto di tutto. Partiamo dal match tra Futura Rc e Sensation Profumerie: le ospiti sono senza palleggiatrici di ruolo, ma vanno in vantaggio col punteggio di 25-20 e 26-24 (inframezzo della Futura sul 25-13). Sul 2-1, scatta però la reazione della Futura che vince in rimonta per 3-2, con i parziali eloquenti di 25-8 e 15-9, ma di certo il ritorno sarà vissuto con ben altri animi. Facile la vittoria del Lamezia sul Castrovillari per 3-0 con la maggior esperienza a farla da padrona, mentre l’Ottica non ha difficoltà contro la Costa Viola per un altro 3-0. A Palmi, invece, il match più equilibrato per le forze in campo, con l’Ekuba che vince contro il Crotone per 3-1, ma in terra pitagorica sarà difficile difendere il risultato. In campo maschile, ancora applausi al Bisignano che batte per 3-1 in casa il Praia. La Spes va in vantaggio, ma la carica del palazzetto di Collina Castello è più forte di tutto, con il gruppo di Lionetti che ora non deve perdere la bussola. Le dominatrici della fase regolare non steccano: la Milani, pur con qualche patema, batte il Roccella per 3-0, mentre la Virtus Eureka non ha difficoltà contro la Lu.Ca. Il Castrovillari compie l’impresa contro il Cetraro in una gara forte di contenuti: il 3-1 conquistato in casa dalla Gas Pollino è tanta roba contro un avversario di pari livello. Non c’è tempo per distrarsi, poiché domani si torna in campo per gara2, con le squadre perdenti che vogliono il riscatto per arrivare a giocarsi il tutto per tutto, poi, domenica.
Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here