Piattaforma, Oliverio annuncia il no a Bisignano

750
Rifiuti, Oliverio striglia la “sua” burocrazia

Nel corso della conferenza stampa indetta per la mattina di venerdì  è stato ufficializzato l’avvio normativo dell’iter per il piano rifiuti regionale, strumento fondamentale per raggiungere l’obiettivo “discariche zero” che la giunta aveva reso pubblico nei mesi scorsi.
Oliverio, assieme all’assessore al ramo Antonella Rizzo, conferma l’impegno della Regione, smentendo l’opzione di Bisignano per la piattaforma, anche se la stessa rimarrà nella valle del Crati: «Il primo step sarà quello di investire nell’ammodernamento degli impianti esistenti a Reggio Calabria, Catanzaro e Rossano – ha detto il presidente, successivamente toccherà al secondo impianto per la provincia di Cosenza per il quale ancora deve essere decisa l’ubicazione, anche se certamente non sarà Bisignano che è sede di un importante distretto agroalimentare. Poi toccherà a Crotone e ad un altro impianto per la provincia di Reggio Calabria».