Panchine girevoli

Letture: 1706

Le panchine di Serie A vivranno nei prossimi mesi un vero e proprio valzer, con allenatori che passeranno da una formazione ad un’altra.

Il primo cambiamento potrebbe riguardare le panchine di Sassuolo e Fiorentina, con Di Francesco che è sempre più in pole position per il dopo Montella. Il tecnico degli emiliani ha incantato i Della Valle con il miracolo Sassuolo e potrebbe raccogliere l’eredità di un Montella sempre più in procinto di cambiare aria.

Ma per la panchina viola c’è anche un altro nome caldo: Andrea Stramaccioni. Legato all’Udinese fino al 2016 (esattamente come Di Francesco) ha un profilo che piace poiché da sempre lavora con i giovani e pratica un gioco offensivo.

In tutto questo cosa farà Montella? La pista Napoli è molto probabile, infatti Benitez è molto tentato di tornare a Liverpool nella prossima stagione. Il motivo principale di ciò risiede nell’ambientamento che la sua famiglia ha avuto con la città inglese, dove Rafa ha allenato dal 2004 al 2010.

Montella è molto lusingato dal Napoli, anche perchè anche lui è napoletano. Inoltre per lui sarebbe un grande salto di qualità passare ad una squadra dove l’obiettivo è la qualificazione Champions. Ma il principale avversario per l’Aeroplanino è Mihajlovic, l’allenatore serbo della Samp che già questa Estate era addirittura in procinto di passare alla Juventus. Il suo modo di schierare le squadre in campo piace a De Laurentis e questa pista non è da prendere sotto gamba.

I prossimi mesi ci chiariranno tutte queste situazioni ma sarà sicuramente un’Estate calda la prossima.

Armando Zavaglia