Nel gioco delle tre carte il banco vince sempre

Carissimi lettori di Bisignano in rete e concittadini attenti spettatori è doveroso porre la massima riflessione nell’analisi della cosa pubblica poiché probabilmente qualcosa sfugge. Nel quotidiano gioco delle tre carte a Bisignano la figura dell’ingegnere del comune perde sempre. Ogni volta che si scoperchiano le carte, pur restando vigili alla mescolanza delle stesse quella destinata a perdere assume le sembianze di un capo tecnico ingegnere del comune. Eppure nelle ultime settimane l’immagine vincente nella gestione dell’emergenza stradale post-frane è stata proprio quella di un ingegnere accorto…

Durante i sopralluoghi, infatti, un iter puntiglioso ha caratterizzato tutta la professionalità di un tecnico dedito al suo lavoro, il quale camminando a piedi ha ispezionato e fotografato tutti i luoghi concernenti, i corpi franosi nelle contrade di campagna a Nord-Est di Bisignano. L’assiduità della Sua presenza in luogo è stata seguita anche al cospetto di alcuni abitanti delle contrade facenti parte del Comitato Cittadino Libero. Paradossalmente, sembra che tutti i mali post-alluvione originatisi nel comune di Bisignano siano dovuti all’impreparazione di un Dottore d’ingegneria civile. Probabilmente la rabbia degli abitanti giustificata anche dal perdurare delle disastrate condizioni della viabilità locale ha generato una sorta di presbitismo nella valutazione del caso. A tal proposito, urge domandarsi se è possibile che chi lavora bene venga poi assoggettato sempre alla carta che perde dando inevitabilmente la vittoria al banco.  Dunque, non si tratterebbe più di una circostanza sfortuna o cattiva percezione da parte dei cittadini ma semplicemente di gioco pilotato, in cui il banco vince e basta. In tal caso complimenti a chi gestisce il gioco. Colui che ci capisce è senz’altro bravo. Invece, colui il quale non riesce a comprendere nulla dovrà studiare tanto prima di giungere ad una soluzione definitiva. In attesa che ciò avvenga, ogni cittadino libero dovrebbe incominciare a riflettere con molta attenzione anche quando il tempo della giustizia è ancora probabilmente molto lontano.

Bisignano lì 30 aprile 2010     De Luca Alberto per il Comitato Cittadino Libero

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here