L’onorevole Baldassare per presentare il “Bridge”

18-dicembre-2010-bridge-300x147 L'onorevole Baldassare per presentare il "Bridge"

Avvicinarsi all’Europa come logica di opportunità concreta: calza a pennello il progetto “Bridge” che cercherà di valorizzare i giovani calabresi. Il progetto “Bridge” è stato presentato ieri al municipio di Collina Castello, e consiste in un bando per la selezioni di laureati e laureandi in cerca di prima occupazione, e oltre a Bisignano, a usufruire dell’attribuzione di borse di studio per tirocini formativi a Bruxelles, ci saranno anche i comuni di: Altomonte, Cervicati, Cerzeto, Fagnano, Lattarico, Malvito, Montalto Uffugo, Mottafollone, Roggiano Gravina, Rota Greca, San Donato di Ninea, San Lorenzo del Vallo, San Marco Argentano, San Martino di Finita, Santa Caterina Albanese e Torano Castello. Saranno in tutto 19 i ragazzi che saranno selezionati, pescati in molti di questi paesi, e il primo flusso di giovani verso le 12 settimane di stage formativo a Bruxelles avverrà ad Aprile 2011.

Nutrito il gruppo di partnership del progetto e, oltre ai comuni e alla Comunità Europea, collaborano anche il dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Unical, “Missione Sviluppo”, la comunità montana “Delle valli / media Valle Crati” e l’agenzia settoriale LLP, programma settoriale “Leonardo Da Vinci”.

Il progetto è stato presentato ieri a Bisignano, con la partecipazione del sindaco e di alcuni assessori, anche di Peppino De Rose, responsabile del “Bridge”, e soprattutto dell’onorevole Pdl Raffaele Baldassarre, il braccio destro del Ministro Fitto, nonché deputato al Parlamento Europeo e vice Presidente della Commissione Giuridica.

E’ il sindaco Umile Bisignano a fare gli onori di casa:<<Sono onorato della presenza di De Rose e dell’onorevole Baldassarre, ai quali vanno i ringraziamenti per questo progetto che consentirà a 19 giovani dei nostri paesi di svolgere un tirocinio presso aziende europee, pubbliche o private. I giovani che andranno a Bruxelles, o in altre realtà, contribuiranno ad arricchire il nostro territorio>>.

Spazio, poi, al responsabile del progetto, Peppino De Rose che ha illustrato le tappe da svolgere.

<<A Bisignano – afferma De Rose – abbiamo fatto tante azioni per rendere limpida l’immagine della Calabria agli occhi dell’Europa, ed è raro portare dalle nostre parti personaggi politici come l’onorevole Baldassarre, che contribuirà a portare la nostra parola e a confrontarla in un ambito continentale. Devo ringraziare i comuni della Valle del Crati e dell’Esaro, e questo progetto farà da tramite verso nuove figure professionali, che in un futuro potrebbero far comodo allo stesso Ente>>.

In chiusura è l’onorevole Baldassarre a dare rassicurazioni:<<Bruxelles spesso decide le nostre scelte economiche e la nostra cultura. Quest’ultima è un settore di punta dell’Europa, dove s’investono 600milioni di euro e si dà lavoro a 7,5 milioni di persone. Bisignano, vedo, è un paese prevalentemente agricolo, e anche per le nostre terre bisogna fare un salto di qualità. La cittadina bisignanese, comunque, si sta muovendo da tempo in un’ottica europea, e sono già contento di vedere in questo municipio uno “Sportello Europa” e i numerosi gagliardetti, simbolo di numerosi gemellaggi>>.

Massimo Maneggio

2 Commenti

  1. Qualsiasi iniziativa riguardante progetti per impiegare forza lavoro giovanile rappresenta una buona azione di governo anche quando ciò ha il sapore di una bella trovata fra amici. Comunque, all’amministrazione “Bisignano” ricordiamo sempre che ad oggi alcuni cittadini residenti nelle contrade Trentapani, Serre dei Muli e Coppe Malandrini NON RIESCONO AD USCIRE DALLA PROPRIA ABITAZIONE NEMMENO NEL GIORNO DI NATALE a causa della mancanza di una strada pubblica sprofondata nel fango. Ricordiamo, inoltre, che l’attuale amministrazione per tutta l’estate scorsa non ha mosso un solo dito per compiere quei lavori elementari a rendere la transitabilità in quelle strade sopratutto in località Trentapani dove rischia di venire giù UNA COLLINA INTERA A CAUSA DEI MANCATI LAVORI DI CANALIZZAZIONE DELLE ACQUE COME PIU’ VOLTE SOSTENUTO DAI TECNICI INTERVENUTI IN LUOGO PER DEGLI ACCERTAMENTI SOLO VISIVI.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here