Incuria nel cimitero. Nicoletti “Si sta studiando una soluzione definitiva”

cimitero_bisignano-300x182 Incuria nel cimitero. Nicoletti "Si sta studiando una soluzione definitiva"I cittadini di Bisignano hanno più volte segnalato lo stato di abbandono in cui versa il cimitero comunale, in particolare per quanto riguarda la pulizia del luogo di culto. Le graminacee crescono a vista d’occhio, fiori secchi che rimangono abbandonati per settimane e cattivo odore vicino ai bidoni dell’immondizia che risultano sempre stracolmi. La sacralità del luogo viene deturpata da un’incuria che disonora il ricordo dei defunti e perciò i cittadini sollecitano la nuova Amministrazione ad effettuare un serio intervento. “Per quanto riguarda il cimitero, si sta studiando una soluzione definitiva per ovviare ai problemi che ci segnalano i cittadini” – afferma l’assessore ai lavori pubblici Lucantonio Nicoletti – “Puntiamo a un luogo dove la pulizia sia tale per 365 giorni l’anno e non sporadica ai giorni di maggior flusso”.

E’ già da qualche anno che i cittadini lamentano le condizioni del cimitero, una struttura che potrebbe essere migliorata e resa senza dubbio più fruibile ai parenti degli estinti. Tra i prossimi interventi che ha in programma l’Amministrazione guidata da Francesco Lo Giudice, i bisignanesi si aspettano anche quelli mirati a tenere in ordine il nostro Cimitero e per ridare dignità ai luoghi e ai cittadini che vi si recano per commemorare i loro defunti.