In pista le nuove gomme Pirelli

LA FORMULA 1 IN PISTA PER LE NUOVE GOMME PIRELLI

– di Massimiliano Aquino

Il circus della Formula resterà fermo sino al Gp diSpa-Francorchamps, ma il lavoro dei tecnici, prosegue in vista della stagione 2017. Ferrari e Red Bull infatti, sono scese in pista per provare le nuove gomme Pirelli che dalla prossima stagione, avranno un diametro maggiore del 25% per garantire una maggiore aderenza in curva, che secondo i tecnici della Pirelli, dovrebbero ridurre la percorrenza sul giro – sui diversi tracciati – di oltre 3” secondi. Tra le novità della prossima stagione inoltre, troviamo le modifichesull’alettone posteriore delle monoposto, che dovrà essereabbassato per ridurre al minimo il carico aerodinamico delle vetture, in modo tale, da favorire il pilota nelle azioni di sorpasso e/o difesa, senza l’aiuto delle cosiddette “scie”. Nel dettaglio, i pneumatici Pirelli della prossima stagione, avranno un diametro di 305/670-R13 all’anteriore, contro l’attuale 245/600-R13, mentre i pneumatici posteriori, passeranno da 325/660-R13 a 405/670-R13. Invariato il diametro del cerchioche resta a 13 pollici.Il direttore sportivo Pirelli Mario Isola ha affermato: “Le nuove gomme garantiranno più velocità in curva, abbassando i tempi sul giro di circa 4 secondi. L’obiettivo è di mantenere i 5 compound di mescola impiegati in questo campionato, ultrasof, supersoft, soft, media e hard, anche se la conferma si avrà solo dopo aver effettuato tutti i test necessari”. A testare le nuove gomme, la Ferrari e la Red Bull in pista con 13933429_973806992728243_1060517288_n-300x274 In pista le nuove gomme Pirellile monoposto del 2015. La rossa di Maranello è scesa in pista nella giornata di lunedì con Vettel che ha provato i pneumatici Pirelli in versione intermedie e wetsul circuito di Fiorano allagato artificialmente, per poi proseguire i test il giorno successivo, con il pilota della Haas,Gutierrez, che ha percorso 165 giri con le gomme slick per poi procedere a testare i pneumatici da pioggia intermedie e da bagnato estremo. Al Mugello la Red Bull con il collaudatore Sebastien Buemi,ha percorso 92 giri nella giornata di martedì, e 80 giri nella giornata di giovedì. Dopo la pausa estiva, scenderanno in pista le Mercedes sul circuito francese del Paul Ricard. Soddisfatto dopo i primi giorni di test, il direttore del Motorsport Pirelli Paul Hembery: “Siamo felici perché finalmente siamo stati in grado di iniziare a lavorare sul nuovo pneumatico più largo per la prossima stagione. C’è ovviamente un sacco di lavoro da fare, abbiamo iniziato solo qualche screening su diversi aspetti dei pneumatici. E’ solo il primo passo. Ci hanno dato qualche idea di ciò su cui abbiamo bisogno di lavorare. Siamo felici di avere fisicamente iniziato il lavoro sul nuovo pneumatico, ma vedremo come sarà il prossimo anno nel mese di febbraio”.

 

TEST GOMME PIRELLI 2016

 

Agosto 1-2 – Fiorano – Ferrari – Gomme Wet

Agosto 3-4 – Mugello – Red Bull – Gomme Slick

Settembre 6-7 – Barcellona – Ferrari – Slick

Settembre6-7-8 – Paul Ricard – Mercedes – Gomme Slick

Settembre21-22 – Paul Ricard – Mercedes – Gomme Wet

Ottobre 12-13 – Barcellona – Mercedes – Gomme Slick

Ottobre 14-15-16 – Abu Dhabi – Red Bull – Gomme Slick

Novembre 2-3 – Abu Dhabi – Red Bull – Gomme Wet

Novembre 14-15-16 – Abu Dhabi – Ferrari – Slick

Novembre 29 – Abu Dhabi – Tutti – Test finale di convalida

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here