IIS Siciliano, La Regione nega l’autonomia: l’amministrazione impugna il provvedimento

502


La regione nega l’autonomia all’ IIS Siciliano che viene accorpato al Pezzullo di Cosenza: L’amministrazione impugna il provvedimento

Ci risiamo. La Giunta Regionale (a guida pd) ha confermato la delibera della Provincia di Cosenza (sempre a guida pd) sul dimensionamento scolastico che toglie, l’autonomia e la reggenza, all’Istituto di Istruzione Superiore “E. Siciliano”.

Tutto ciò senza tenere conto di una sentenza esecutiva del TAR Calabria che accorpa all’IIS di Bisignano il Liceo di Torano, confermando la legittimità delle azioni intraprese da questa Amministrazione  patrocinata dall’Avvocato Carmelo Puterio.

Suona davvero strano dover  ammettere che le “sentenze” di natura politica hanno più valore di quelle emanate dall’autorità giudiziaria.

E’ come dire che  una istituzione non tiene conto delle decisioni  di un’altra Istituzione.

Anche questa volta, l’Amministrazione Comunale non starà a guardare e farà valere il diritto all’Autonomia  dell’IIS “E.Siciliano”, in ogni sede.

Di concerto con l’Avvocato Puterio, si valuterà se denunciare, in sede penale, anche chi, dipendenti o funzionari dei vari Enti preposti, non hanno dato seguito alla sentenza esecutiva del TAR, sulla quale si era pronunciato anche il Consiglio di Stato negando la sospensiva alla Regione che si era opposta.

In ogni caso, già nell’immediato questa Amministrazione chiederà al TAR la sospensiva sul provvedimento della Regione Calabria che, giova ricordarlo, è guidata dal PD.

Da quello stesso PD che, in sede locale, invece che rivendicare con forza il diritto della città ad avere l’autonomia della scuola superiore, si “perde” attraverso alcuni suoi “storici” rappresentanti, in proclami dell’ultima ora arrivati addirittura a delibera regionale approvata.

Questa Amministrazione si riserva  ogni altra via legale, anche di natura penale,  per dare esecutività alla sentenza del TAR Calabria, fin qui illegalmente disattesa.

Il presente comunicato sarà trasmesso alle massime Autorità dello Stato.   

Allianz Bisignano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here