Bonucci, la Juventus deve guardare oltre

403

Bonucci è andato, ora è tempo di guardare oltre  e mi vorrei soffermare sulle questioni tattiche. Ho letto pure che i disaccordi con Allegri nascono dal cambio di modulo, che farebbe venire meno la protezione preventiva al centrale azzurro, esponendolo più di frequente agli uno contro uno, e avendo un solo compagno di reparto e non più due, il tutto per riuscire finalmente a vedere una Juve più europea e i fatti in tal senso hanno dato ragione. Sarà quindi il 4-2-3-1 il modulo base del prossimo anno? E soprattutto si cercherà di rinforzare maggiormente le corsie esterne, che in Europa fanno la differenza? A tal proposito non sarebbe più giusto potenziare (come sembra vogliano fare) il centrocampo con un grande interditore, che aiuti a proteggere la difesa più che su un altro difensore che sostituisca Bonucci? Non potendo contare più sulla regia da dietro, le fonti di gioco saranno Pjanic, Dybala e in quest’ottica anche un esterno offensivo forte tecnicamente e con visione di gioco (tipo Bernardeschi)?

Francesco Iaquinta