Arsenal super: City ko!

 

Va all’Arsenal il primo trofeo della stagione inglese, la Community Shield, trofeo che si disputa ogni estate tra la squadra vincitrice dell’ultima Premier League e quella detentrice dell’ultima FA Cup. In questa edizione a sfidarsi sono state Manchester City e Arsenal, che hanno preparato la gara in mezzo alle numerose polemiche per il caso Lampard e le possibili tattiche di aggiramento del fair play finanziario attuate dal City (questo il parere di Arsene Wenger).

Le parole e le discussioni in sala stampa hanno ben presto lasciato spazio al rettangolo di gioco, dove i Gunners sembrano aver finalmente annullato la maledizione che per 9 anni non li ha visti mai alzare un trofeo. Nonostante le numerose assenze post-Mondiale sia da una parte che dall’altra (Kompany, Demichelis e Zabaleta per il City; Ozil, Mertesacker, Podolski, Ospina e Walcott per i Gunners), la partita è carica di emozioni sin dall’inizio, ma tra le due compagini quella che sembra messa meglio in campo è quella di Wenger, con più fame, più leggerezza e meno problemi rispetto agli uomini di Pellegrini. Il nuovo arrivato Sanchez naviga in mezzo ai problemi difensivi del City e solamente un prodigioso Caballero gli impedisce la gloria personale sul finire del primo tempo, quando già la sfida aveva preso la direzione londinese: al ventunesimo e al quarantaduesimo Cazorla e Ramsey avevano sfruttato gli errori avversari per mettere la gara in discesa. Due a zero a fine primo tempo era una vera e propria sentenza per il City, falcidiato al suo interno anche dalle polemiche tra Dzeko e Kolarov durante la gara e tra il ballotaggio Caballero-Hart che caratterizzerà tutta la stagione. Peggiore in campo per i campioni d’Inghilterra è stato senza dubbio Nasri, che ha fallito l’unica occasione creata nel primo tempo dal City grazie ad una splendida iniziativa di Kolarov.

Nella ripresa la musica non cambia e Giroud pone il terzo mattoncino, quello decisivo per il trionfo: legnata da fuori area che Caballero non riesce a neutralizzare perchè troppo avanzato rispetto alla linea di porta. Finisce così con il secondo trofeo nel giro di 85 giorni per i Gunners, mentre per il City è notte fonda: ad una settimana dall’inizio del campionato c’è tanto da lavorare per poter ambire a riconquistare il titolo. Per Wenger finalmente il tempo della semina sembra concluso: è ora di raccogliere i risultati di tutti questi anni di lavoro.

Con questa vittoria l’Arsenal sale sul podio tra le squadre che hanno vinto più volte questo trofeo: 13 i Gunners, dietro a Liverpool (15) e Manchester United (20). Per il City, però, c’è un dato statistico a cui attaccarsi: nelle ultime edizioni chi ha vinto la Community Shield non si è poi riconfermato il più forte a Maggio. Sarà così anche questa volta?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here