90° minuto, puntata 03-05-2015

Dopo l’offesa televisiva della scorsa puntata (il ritardo causato dalle canzonette e la pessima impostazione generale del programma), 90° minuto torna con molta più umiltà per il 34° turno. Il risultato, tutto sommato, pare anche discreto nella giornata dove la Juventus è celebrata a dovere. Lo scudetto è analizzato nei dettagli, partendo da Aurelio Capaldi collegato da Vinovo con annesse interviste a Beppe Marotta e Leonardo Bonucci, il servizio della gara di Paolo Paganini su Sampdoria-Juventus 0-1, e le pagelle della stagione bianconera realizzate da Stefano Bizzotto, firmando così il miglior servizio proposto quest’oggi. Dal passato, ecco il 1977 con l’intervista di Giorgio Bubba a Roberto Boninsegna (dalla Domenica Sportiva), e in seguito il ricordo del Grande Torino tramite un documentario dell’Istituto Luce. Marco Mazzocchi deve tenere il bandolo della conduzione, dove spicca un abbronzato Jacopo Volpi, ma anche la coppia difensiva degli ospiti, ovvero Ubaldo Righetti e Paolo Tramezzani.

C’è in anticipo Sassuolo-Palermo 0-0, ma non c’è Stefano Mattei al sabato sera bensì Gianni Bezzi. Andiamo allo spazio per le gare di giornata, partendo da Verona-Udinese 0-1 data in mano a Giuseppe Galati, che vuole talmente bene a Cyril Thereau da sbagliarne sempre la pronuncia (ma lo segue il calcio costui?). Va meglio con Alberto Rimedio per Fiorentina-Cesena 3-1, scippando ormai il trono fiorentino a Fabrizio Failla, fermato dopo quell’esultanza smoderata in Fiorentina-Milan 2-1 che gli costò anche un cazziatone da Giuseppe Bisantis, in collegamento per Radio 1. Allegrie di giornata, passando per Atalanta-Lazio 1-1 e il cantore Gianni Cerqueti, incredulo nel staccare quasi subito e tornare presto a casa, mentre Alessandro Antinelli incomincia a dare news su Napoli-Milan, posticipo dal passato migliore del presente. A completare, Marco Lollobrigida che ha scontato l’esilio, commentando dal parcheggio dello stadio “Olimpico” Roma-Genoa 2-0 e Franco Lauro, il meraviglioso Franco Lauro. Inter-Chievo 0-0 assume un altro sapore quando dà del “bresciano” a Hernanes, e in seguito sciorina statistiche come sempre.

Ai “Tempi supplementari”, Antinelli dà le sacre rivelazioni su Gonzalo Higuain, mentre Tiziano Pieri si diverte con la moviola. Su Rai Sport 1 c’è un po’ di tutto nelle chiacchiere da salotto (Europa League, Champions League e Serie B), ma l’impressione è che, quanto meno, quest’oggi la pagnotta è salva, anche dopo aver riscoperto Saverio Montingelli con il servizio di Cagliari-Parma, un altro posticipo di scarso appeal al presente. Per ora va bene così, e salutiamo tutti quelli che ci seguono dalle case di cura, di riposo e dagli ospedali.

Massimo Maneggio

Per rivedere la puntata di 90° minuto del 3 maggio 2015: 

http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/media/90minuto-cd027312-30b6-4639-831a-ce04c85796c3.html

“Tempi supplementari”: non disponibili sul web.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here