20°turno Serie C femminile – maschile

COSENZA Ventesimo turno in Serie C: ne mancano due di giornate per completare la fase regolare e poi tutti a seguire i playoff. In campo femminile, è la Yamamay Lamezia a ipotecare il primato, con il 3-2 conquistato contro l’Ottica Mandelli, alla seconda sconfitta consecutiva in quattro giorni. Ora le lametine hanno tre punti di vantaggio, ma hanno dovuto sempre rimontare l’avversario prima della zampata finale nel quinto set: festa, quindi, nella Yamamay nel big match. Terza in graduatoria è sempre la Futura Rc, la squadra più in forma del torneo, che comodamente batte la Paper Moon per 3-0. A Siderno, il Crotone fa valere ancora la sua personale legge del quinto parziale, questa volta ai danni della Sensation Profumerie. Decimata la squadra di mister Latella, ha avuto il merito di far soffrire fino in fondo il Crotone, che ha conquistato comunque due punti di platino. Avolio Castrovillari ed Ekuba Palmi viaggiano in prima classe, dopo aver conquistato comode vittorie per 3-0 contro Elio Sozzi e Gm Volley, sfoderando anche parvenze di turnover. Anche la Costa Viola approfitta della crisi della Fidelis Cirò, ormai ufficialmente fuori dai playoff, con le reggine che vincono per 3-0 senza troppi sforzi. In campo maschile tre sono le gare disputate in un torneo sempre più frammentato. Nell’anticipo, al palazzetto di Collina Castello tra Bisignano e Castrovillari si vedono fuochi d’artifici. Il Castrovillari, come spesso accade, vive di blackout e così, dopo il 2-0 folgorante, consente la tripla rimonta al Bisignano di mister Lionetti, che conquista due punti gagliardi davanti al proprio pubblico. 3-0 per la capolista Virtus Eureka contro la Lu.Ca, con la solita gara perfetta e priva di contraccolpi, mentre al Pala Quattromiglia vige ancora una volta la legge della Milani, che batte la Provolley Crotone per 3-0 con parziali eclatanti.
Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here