Zagarise insieme all’Unicef

COMUNICATO STAMPA

L’Amministrazione Comunale di Zagarise, alla presenza del Comitato Provinciale UNICEF di Catanzaro, che ha patrocinato l’iniziativa, e delle locali autorità civili, militari e religiose, ha inaugurato dei nuovi locali nella scuola Paolo Emilio Tulelli. La manifestazione, tenutasi nella prima parte della giornata presso i locali del Centro di Informazione Turistica, è stata introdotta dall’Assessore Comunale alla Cultura, Adele Guzzetti, ed ha visto coinvolti tutti i bambini e il corpo docente della scuola interessata. Dopo il prezioso contributo offerto dal Mini Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi, Pancrazio Catalano, e di alcune sue piccole colleghe di studio, che hanno stimolato i presenti con una serie di interventi sul tema della giornata, sono intervenuti nell’ordine: Antonietta Ferrazzo, dirigente dell’Istituto Comprensivo di Sersale, di cui Zagarise fa parte; l’Assessore ai Lavori Pubblici di Catanzaro, Giuseppe Vitale, presente nella veste di direttore dei lavori di ristrutturazione dell’edificio; il parroco don Antonio Ranieri; il sindaco del comune presilano, Pietro Raimondo. Come giusto compimento e a sintesi dei contributi presentati nel corso dei lavori è intervenuta la Presidente dell’Unicef di Catanzaro, Annamaria Fonti Iembo, che si è complimentata per le attività svolte dalla dirigenza scolastica e da tutto il corpo docente della scuola, oltre a lodare l’azione amministrativa del sindaco Raimondo e dell’assessore Guzzetti per l’importante lavoro svolto in favore dei bambini di Zagarise. Al termine della prima parte della manifestazione, tutti i presenti hanno partecipato gioiosamente al taglio del nastro, che ha sancito l’attesa inaugurazione dei nuovi locali della scuola di Zagarise. Il progetto di recupero dell’istituto scolastico Tulelli è stato reso possibile grazie ad un finanziamento ministeriale erogato a favore del Comune di Zagarise, nell’ambito del progetto su sicurezza, prevenzione, riduzione del rischio e vulnerabilità degli elementi non strutturali. Grazie all’impegno del sindaco uscente, Pietro Raimondo, Zagarise è stato uno dei sei comuni della provincia di Catanzaro ad entrare nel piano stralcio del Programma Straordinario Ministeriale per interventi su edifici scolastici. Il Comune, tra l’altro, ha ottenuto per questo intervento conservativo e innovativo il finanziamento più alto, con un ammontare di ben 550.000 euro. Lo stesso edificio è stato beneficiario anche di un finanziamento regionale per la realizzazione di un impianto fotovoltaico dell’ammontare di 105.000 euro. Peraltro, per merito del lavoro certosino svolto congiuntamente da tutta l’Amministrazione Comunale, che ha fortemente creduto nella bontà del progetto preliminare, grazie all’abolizione dei costi dell’energia elettrica e agli introiti che deriveranno dalla vendita dell’energia in eccesso prodotta dall’impianto, il Comune otterrà un consistente risparmio, quantificabile in decine di migliaia di euro. Per la realizzazione dell’impianto sono stati impiegati pannelli fotovoltaici di ultima generazione che saranno in grado di garantire una produzione di energia annua pari a 33.000 KWH. Insomma: un altro giorno di festa per tutta la comunità e un altro brillante risultato portato a compimento dal Comune di Zagarise.

SCRITTO DA: COMUNE DI ZAGARISE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here