Za’ Carminella: la donna più longeva di Bisignano

Letture: 7745
Za Carminella a Chiuppa
Za Carminella a Chiuppa – foto da digilander.libero.it/francescomaneggio

Quella di Za’ Carminella a Chiuppa è una storia che si tramanda, molti lettori l’hanno conosciuta di persona, i più giovani ne sentono parlare. Riuscì a battere qualsiasi record di longevità in città, vivendo per più di 105 anni: era nata l’8 maggio del 1900, se ne andò il giorno di capodanno nel 2006.

Michelina Carmina Greco fu una donna protagonista della sua vita. Sei figli (tre maschi e tre femmine), rimasta vedova da giovane, dovette sopperire con il lavoro alla grave perdita casalinga. Lo fece con i sacrifici in un’Italia sfiancata dalla crisi, figuriamoci in un territorio come Bisignano dove spesso la miseria era un comune denominatore.

Ha abitato a Piano e non si è mai lamentata, incominciò a lavorare da bracciante agricola presso i proprietari terrieri dell’epoca e nel contempo corrivava un piccolo appezzamento terreno assegnatole dall’Opera Sila negli anni Cinquanta, a seguito della riforma Agraria.

Nessun segreto particolare nella dieta della donna, mangiava di tutto seguendo i precetti delle classiche donne del Sud. Tante verdure, tanta pasta fatta in casa, il tutto con un bicchiere di vino, che mai come in questo caso dava buona salute.

Fu una protagonista nel corso del tempo proprio per la sua longevità. Che accompagnava alla sua memoria, ricordava tutto, aveva un affetto smisurato per tutti i familiari e accoglieva chi andava a trovarla nella casa che si affacciava sulla piazza dell’Olmo.

Il popolo di Bisignano non mancava nel festeggiarla… al centenario, poi al 101° compleanno, al 102° e così via…e lei che quasi beffardamente negli ultimi tempi dichiarava: “Gisù crist s’è scurdat i mia”. Arrivò a 105 anni, quasi sul traguardo dei 106 ci salutò, ma lasciando un gran ricordo nella sua semplicità.

Atto di nascita di Za Carminella, al secolo Michelina Carmina Greco