Una via per i campioni. La proposta per il Comune

Letture: 1194

Una via per i campioni. La nostra iniziativa da proporre al Comune di Bisignano è semplice quanto doverosa verso quanti hanno regalato gioia e onore all’Italia attraverso le gesta che solo il mondo dello sport può offrire.

Nel mondo del ciclismo una figura importante è stata Marco Pantani. Il romagnolo è stato un ciclista su strada italiano, scalatore puro. Soprannominato “il Pirata”, è considerato tra i più forti scalatori puri di ogni tempo per i suoi record in salita e i riconoscimenti da parte di altri corridori. Oggi per il suo 52° compleanno è stato ricordato da tutti Italia. Parlando di ciclismo, ovviamente, non dimentichiamo i campioni Coppi e Bartali cui dedicare una via congiuntamente.

Il mondo del calcio ci offre tre campioni cui dedicare una via. Tre capitani, quelli tifati per la loro classe lealtà. Giacinto Facchetti dell’Inter, Agostino Di Bartolomei della Roma e Gaetano Scirea della Juventus. Quest’ultimo è ricordato dal nostro Luca Montalto in un pezzo d’archivio da leggere.

Il calcio ci lega alla figura locale di Rosario Dima Ruggiano, ex calciatore ed allenatore ricordato da molti in città con tanto affetto.

Nel settore della pallavolo potrebbe essere omaggiata Sara Anzanello. Due anni fa, nella Sala del Consiglio Comunale in piazza Collina Castello a Bisignano, assieme alla FIPAV Calabria, la Volley Bisignano ha presentato “Chiamatemi ancora Anza”, scritto autobiografico della campionessa del mondo di volley , nato dal desiderio di raccontare la storia della propria vita, a poco meno di un anno dalla tragica scomparsa.