Torino-Crotone 1-1, ma la rabbia arriva da Firenze…

316

a cura di Massimiliano Aquino

Match impegnativo per il Crotone nella trentaduesima giornata di campionato. Allo Stadio Olimpico Grande Torino, si affrontano Torino e Crotone. Dopo la strepitosa vittoria di domenica scorsa contro l’Inter, gli undici del tecnico Nicola sono a caccia di punti nel match contro i granata, che consentirebbero ai pitagorici di mantenere invariato il distacco sulla zona salvezza.

Primo tempo – Possesso palla dei padroni di casa nelle fasi iniziali del match. Per il Torino prende l’iniziativa Baselli che lascia partire una conclusione dai trenta metri terminata sul fondo. Al 15′ di gioco Ljajic dopo un triangolo in area con Maxi Lopez, calcia la palla tra le braccia di Cordaz. Al 19′ occasione per il Crotone con Crisetig che riprende una respinta corta di Baselli, e dal limite dell’area calcia alto sopra la traversa. Al 28′ è il Torino ad andare vicno al gol con Belotti che lanciato in profondità da Baselli, lascia partire un tiro respinto in calcio d’angolo. Al 35′ doppia occasione per Belotti che conclude a rete prima con il destro, e poi con il sinistro sulla successiva respinta di Cordaz. Al 37′ ancora protagonista l’estremo difensore del Crotone che si oppone con il corpo alla conclusione ravvicinata Maxi Lopez. Al 46′ Crotone in attacco con Ceccherini che calcia di poco a lato l’assist di Falcinelli. Al 47′ Ljajic pesca il jolly e conclude sotto l’incrocio dei pali, ma ancora una volta, una prodezza di Cordaz respinge il tiro. Dopo due minuti di recupero termina la prima frazione di gioco.

Secondo tempo – Nella ripresa il Torino cerca subito la via del gol. Al 52′ Zappacosta calcia in diagonale l’assit di Iago Falque ma Cordaz riesce a respingere il tiro. Un minuto dopo è la

Il rigore di Belotti per il gol del provvisorio 1-0 (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

conclusione di Zappacosta ad infrangersi contro i guantoni dell’estremo difensore del Crotone. Al 55′ la conclusione rasoterra di Boyè mette i brividi alla squadra allenata dal tecnico Nicola. Al 65′ fallo in area di Ceccherini su Belotti e calcio di rigore per i padroni di casa. Dal dischetto il “gallo” Belotti porta in vantaggio il Torino con un preciso rasoterra. Al 74′ la difesa ospite concede ai granata l’occasione del 2 a 0 con Iago Falque che calcia addosso al portiere l’assit di Belotti. A dieci minuti dal termine, il Crotone trova il gol del pareggio su un’indecisione del portiere Hart, che non trattiene la palla dopo l’anticipo su Nalini, e concede a Simy il tap-in vincente. Assedio finale del Torino dopo l’errore del portiere Hart. Al 91′ Nalini salva la propria porta sull’assit vincente di Boyè per Belotti. Dopo tre minuti di gara termina il match tra Torino e Crotone.

 

Torino – Crotone tabellini

 

Precedenti – Il Torino nel match8 di andata si è imposto nei minuti finali sui calabresi con il risultato di 2 reti a 0. Le marcature portano la firma del “gallo” Belotti.

 

Statistiche – Per la prima volta in stagione il Crotone ha vinto due partite di seguito contro Chievo Verona e Inter.

 

Torino: Hart, Zappacosta, Rossettini, Carlao, Barreca, Valdifiori (76′ Lukic), Baselli (84′ Benassi), Iago Falque, Ljajic,  Belotti, M. Lopez (46′ Boyè). All. Mihajlovic.

 

A disposizione: 1 Padelli, 90 Cucchietti, 29 De Silvestri, 93 Ajeti, 24 Moretti, 26 Avelar, 16 Gustafson, 92 De Luca.

 

Crotone: Cordaz, Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella (74′ Simy), Rhoden (56′ Sampirisi), Crisetig, Barberis, Stoian, Trotta (69′ Nalini),  Falcinelli. All. Nicola.

 

A disposizione: 5 Festa, 33 Viscovo, 3 Claiton, 23 Dussenne, 15 Mesbah, 42 Sulijc, 28 Capezzi, 20 Kotnik, 27 Acosty, 24 Tonev.

 

Direttore di gara: Doveri di Roma

Stadio Olimpico Grande Torino

Marcatori: 66′ Belotti (T) 81′ Simy (C)

Ammoniti: Rossettini (T) Cordaz (C) Ceccherini  (C) Rosi  (C) Lukic (T)