Scuola, a pagare saranno gli studenti