Santa Sofia d’Epiro pronta per Gerardo Sacco, sarà cittadino onorario

Letture: 1066

Comunicato Stampa – Comune di Santa Sofia d’Epiro 

Fervono i preparativi per cittadinanza onoraria a Gerardo Sacco

Sarà una giornata storica quella del 18 agosto che avrà come protagonista principale il Maestro Orafo Gerardo Sacco, insignito con la massima onorificenza cittadina.

Gerardo Sacco cittadino onorario
Gerardo Sacco foto Pucciano

Il Consiglio comunale, infatti, si riunirà in forma pubblica e solenne alle ore 20.30 presso la Villa comunale per approvare il conferimento della cittadinanza onoraria al rinomato orafo calabrese. Questo importante conferimento vuole suggellare il rapporto del Maestro Sacco con la comunità di Santa Sofia d’Epiro che ha voluto omaggiare, qualche mese fa, con la donazione di una opera che rappresenta la “Chiave della Cittá”.

L’opera è stata donata lo scorso 2 maggio 2023 in occasione dei festeggiamenti patronali in onore di Sant’Atanasio il Grande, per poi essere consegnata successivamente nelle mani del Santo Patrono quale atto di affidamento della città alla sua protezione.

L’attenzione del Maestro Sacco non è delimitata soltanto alla comunità di Santa Sofia d’Epiro ma all’intera Arberia, dalla quale ha preso sovente spunto per la creazione dei suoi gioielli conosciuti in tutto il mondo.

Sarà una serata memorabile per celebrare uno dei figli più illustri della Calabria, l’organizzazione dell’evento procede a passi spediti per offrire a tutti i presenti dei momenti importanti. Oltre al conferimento della cittadinanza onoraria, e alla presenza di istituzioni a vario genere, ad omaggiarlo ci saranno canti e balli della nostra polifonico con il Coro Polifonico “Sofioti Cantores” e il Gruppo Folk “Shqiponjat” (entrambi di S. Sofia d’Epiro).

Sisca sindaco Santa Sofia
Daniele Atanasio Sisca – foto Pucciano

Come sottolinea il sindaco Daniele Atanasio Sisca: “Si tratta di un’onorificenza doverosa in quanto il Maestro Sacco è riuscito ad entrare nel cuore dei sofioti. La sua professionalità, la sua gentilezza e la sua umiltà hanno colpito la nostra comunità che lo vuole omaggiare nel migliore dei modi. La realizzazione, dal valore inestimabile, della “Chiave della Cittá” ha posto il sigillo sulla decisione di far diventare Gerardo Sacco nostro concittadino.