Risposta al sindaco dal circolo PD di Bisignano

Ringraziamo il Sindaco per l’attenzione mostrata verso la nostra precedente denuncia, vogliamo però fare qualche puntualizzazione. Premesso che un’amministrazione che governa da 8 anni non può permettersi di amministrare con i “poi”, né tanto meno con i “faremo”. Premesso inoltre che la nostra forza politica non governa da vent’anni e che quindi il Sindaco non può incolparci di scelte che hanno fatto amministrazioni più vicine a “Solidarietà e partecipazione” che al PD. Premesso inoltre che la biblioteca non è mai stata chiusa nel periodo “pre-maturità”: torniamo a imputare la scelta di perseguire questi orari nel periodo Maggio, Giugno, Luglio e Agosto, solo a questa amministrazione. Premesso ancora che la nostra è una battaglia per la comunità e che riconosciamo i meriti di questa giunta quando sono evidenti e saremo pronti a collaborare se ci verrà proposto qualcosa di buono per Bisignano: chiediamo al Sindaco di evitare la solita cantilena elettorale contro le altre forze politiche (presenti, passate e future) e lo invitiamo a riflettere sul suo operato. Sviare l’attenzione dal tema in questione per divagare su altri temi è una strategia propagandistica originale, la quale non siamo tenuti ad inseguire. Durante gli anni di insediamento del Sindaco Umile Bisignano l’ unica attenzione data alla Biblioteca Comunale è stata l’inaugurazione della Mediateca, intitolata con nostro grande orgoglio a un compagno morto prematuramente. Dopo di chè la Biblioteca Comunale può vantare solo di un personale organico ridotto rispetto alle sue esigenze e un patrimonio librario fermo da due anni. Poiché la Biblioteca sia luogo culturale fermamente riconosciuto dalla comunità è necessario investire su di essa tempo e denari. Ci risulta che siano stati presentati al Sindaco progetti volti alla valorizzazione di essa e alla promozione della lettura tra i bambini e i ragazzi di Bisignano, progetti ripetutamente non accolti e scartati. Perciò ci chiediamo dove sia l’attenzione del Sindaco nei riguardi di una istituzione culturale così importante. Il Sindaco ha inoltre dimenticato di citare nella sua risposta l’ottimo progetto di mettere in collaborazione la Biblioteca della parrocchia di San Tommaso con la sede sita in Viale Roma. La suddetta sede dopo il progetto è stata dimenticata dall’amministrazione e vive soltanto grazie al contributo volontario e gratuito dei cittadini. Sulla promozione della cultura nel territorio di Bisignano il circolo PD ha idee diverse e siamo pronti confrontarle con il Sindaco qualora egli sia disponibile ad ascoltarle: secondo il nostro parere la cultura può creare lavoro all’interno del territorio, in periodo i crisi non farebbe male. Per ora il nostro auspicio è che il Sindaco riesca a concludere i progetti iniziati e sia in grado di sostituire finalmente i “faremo” con gli “abbiamo fatto”.

Circolo PD Bisignano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here