Post Cosenza-Reggina: Nasti, è nata una stella

Letture: 616

Ribaltone del Cosenza nel derby calabrese contro la Reggina, che finisce con il risultato di 2-1 per la squadra di Viali con la doppietta dell’attaccante scuola Milan Marco Nasti. Una giornata strepitosa per il giocatore in maglia numero 20, che regala nei minuti di recupero il successo alla squadra padrone di casa e tiene ancora in piedi il sogno salvezza per i cosentini dopo un periodo decisamente no.

Quando sembrava che la parentesi dei lupi in serie B stesse arrivando ai titoli di coda, la doppietta di Nasti ha riacceso la speranza della salvezza. Una vittoria che adesso potrebbe cambiare il finale di questo campionato, o almeno questo sperano i tifosi rossoblù.

IL GOLDEN BOY DELLA PRIMAVERA DEL MILAN

Il salto dalla primavera del Milan alla serie B non è mai facile e Nasti non ha fatto eccezione. Punta centrale mobile, è dotato di una buona forza fisica ancora in fase di maturazione. Nell’ultima stagione con la primavera rossonera ha segnato diciassette gol diventando il titolare della nazionale under 19, dove disputò tre partite su quattro agli Europei di categoria. Arrivato a Cosenza nel momento più difficile si mette ora in luce con questa doppietta entrando nel cuore dei cosentini che sperano grazie a lui nella salvezza.

INZAGHI RECRIMINA

“Avevamo trovato il gol, forse dovevamo fare lo 0-2 con Strelec, ma stavamo soffrendo e siccome loro buttavano palla e cercavano duelli abbiamo pensato di mettere un difensore. La partita si stava spegnendo nel finale” Così mister Inzaghi in conferenza stampa al termine del derby Cosenza – Reggina.

Samuele Ammirata

Gabriele Roscioli