Pd risponde a consigliera Coschignano

Letture: 1206

Giovani e politica. Risposta alla consigliera Coschignano.

Egregia Consigliera,
Abbiamo letto con molto interesse quello che Lei ha scritto. Premettiamo che nei suoi confronti resta immutata la stima di sempre. Per quanto ci riguarda abbiamo apprezzato l’ottimo lavoro svolto e la serietà con la quale l’ha fatto.

Proprio per questo il Partito Democratico è molto amareggiato per la scelta di passare all’opposizione. Ci auguriamo che la stessa non sia una definitiva e possa essere rivista. Per quanto riguarda il ruolo del Partito Democratico ci sembra per lo meno ingeneroso affermare che esso sia la causa del l’allontanamento dalla politica dei giovani. I fatti dimostrano il contrario. Il PD ha favorito la nascita di questa lista lavorando notte e giorno per la sua presentazione.

Ha messo in lista i suoi uomini migliori, evitando in tutti i modi di condizionare e indirizzare le preferenze. In sede di composizione della giunta e del l’assegnazione delle deleghe non è intervenuto nel merito delle scelte operate da Voi tutti e dal Sindaco. Ha chiesto di discutere gli indirizzi politici, ma dopo alcuni incontri tutto è rimasto chiuso all’interno dei muri del municipio.

Abbiamo sempre suggerito al Sindaco di prendere decisioni in piena sintonia con tutti i consiglieri. Alcuni di essi, però, hanno pensato che potevano agire in piena autonomia, senza rendere conto a nessuno, vanificando il ruolo della giunta e del gruppo consiliare. Tutto ciò ha provocato malessere e frustrazione in molti di Voi e di Noi. Non sono forse questi i VERI PROBLEMI POLITICI? Nonostante ciò il PD si è battuto in tutte le sedi per fare ottenere consistenti finanziamenti al Comune di Bisignano. I risultati ottenuti in questa direzione sono stati straordinari e ne rivendichiamo il merito.

Noi siamo, dunque, non contro ma per il VERO rinnovamento. Affermiamo con forza che dai giovani, da forze serie e impegnate può venire un valido contributo alla rinascita della città. È certo che noi non abbandoneremo mai questa linea e siamo per il rilancio del progetto di Energia per il cambiamento. Ogni altra strada è preclusa.

Sarebbe il ritorno al vecchio che adesso accarezza quei giovani che ha disprezzato e ridicolizzato per tutta la campagna elettorale. Per queste ragioni La invitiamo a ripensare alla Sua scelta. Da parte nostra le rinnoviamo la stima di sempre.