Pd: ora vogliamo le primarie

642

Patto di responsabilità per la Città di Bisignano

Il Partito Democratico di Bisignano, nell’imminenza delle Elezioni per il rinnovo del Consiglio e dell’Amministrazione Comunale, fa appello alla cittadinanza, ai partiti e ai movimenti politici, affinché si stringano in un patto di responsabilità civica, che risollevi il nostro Comune dal grave stato di difficoltà economica, sociale e morale in cui versa.

La decennale amministrazione del sindaco Umile Bisignano ha portato la nostra città sull’orlo del DISSESTO FINANZIARIO, ha mortificato ogni aspettativa di sviluppo, ha prodotto il degrado del territorio e dei servizi comunali. Tali ‘’risultati’’ sono sotto gli occhi di tutti e segnano il periodo amministrativo più nefasto della nostra storia democratica.

Per risollevarci da questa situazione di stallo e di degrado, bisogna che i cittadini possano credere nella reale possibilità di esprimere una nuova e diversa Amministrazione Comunale, sensibile ai loro problemi e alle loro aspettative, e che ponga alla guida della città quella maggioranza della popolazione finora relegata, attraverso i suoi rappresentanti, nei banchi dell’opposizione.

Per raggiungere questo obiettivo è necessario che i partiti e i movimenti di opposizione trovino finalmente una soluzione unitaria per il governo della città e, in nome della stragrande maggioranza dei cittadini, stringano e sottoscrivano un PATTO DI RESPONSABILITA’elettorale e amministrativo.

Per superare gli ostacoli che si frappongono al raggiungimento di questi obiettivi di democrazia, di risanamento e di crescita, il Partito Democratico propone di:

  • Dare priorità assoluta e convinta alla costruzione di una lista elettorale unitaria;
  • Affidare la scelta del candidato a sindaco ai cittadini bisignanesi, attraverso lo strumento delle elezioni primarie qualora non si addivenisse all’individuazione condivisa di un candidato unico di coalizione, tra una rosa di candidati proposti dai partiti, dai movimenti, dalla società civile.

La costruzione della lista unitaria, a cui parteciperanno tutte le espressioni dell’opposizione all’attuale maggioranza comunale, interna ed esterna al Consiglio Comunale, potrà garantire il contributo più vasto a un effettivo rinnovamento della nuova compagine amministrativa, in cui, ovviamente, avranno parte e spazio le esperienze politiche già maturate nell’attività amministrativa.

La lista unitaria si porrà come PROGRAMMA tre punti essenziali:

  • Il risanamento finanziario del Comune;
  • Il rilancio del suo sviluppo in tutti i settori economici e sociali;
  • Il risanamento del territorio e il miglioramento, la modernizzazione e la crescita dei servizi comunali.

Il Partito Democratico di Bisignano invita pertanto i cittadini e le forze politiche a promuovere attivamente la realizzazione di questi obiettivi, apportando tutti i contributi migliorativi che riterranno opportuni, in un confronto che è urgente mettere in atto, attraverso un dibattito sereno, serio e tra pari.

Bisignano, 8 marzo 2017