Oggi ricomincia la scuola, per uno come me non è un bel giorno, ma le iniziative dell’Unione dei Comitati Cittadini Liberi continuano a piacermi

asino-278x300 Oggi ricomincia la scuola, per uno come me non è un bel giorno, ma le iniziative dell’Unione dei Comitati Cittadini Liberi continuano a piacermi

L’Unione dei Comitati Cittadini Liberi, terminate le vacanze estive, ritorna a lavorare a pieno regime. Sul tavolo degli impegni il raggiungimento di una risoluzione definitiva e positiva, concernente i contributi richiesti dal Consorzio di Bonifica dei bacini meridionali del cosentino, riferiti agl’importi consortili  dell’anno 2010 e ai tributi d’irrigazione per l’anno 2011.

La raccolta delle firme, protrattasi per tutto il mese di agosto, ha dato buoni risultati, soprattutto, fra tutti quei cittadini direttamente interessati dagli avvisi di pagamento.

Le firme non sono mancate, neanche da parte di tutte quelle persone da sempre vicine alle problematiche sociali e del territorio.

A tal proposito, è percepibile una ricca presenza di giovani, i quali hanno avvertito il problema,  a partire da quelli con la maggiore età, che hanno, appunto, sottoscritto  in numerosi la petizione.

Il raggiungimento di circa novecento firme è un buon inizio.

L’obbiettivo futuro, però, dell’Unione dei Comitati Cittadini Liberi è quello di promuovere iniziative di questo genere all’interno di tutti i Comuni appartenenti ai  vari comprensori di bonifica.

Un’altra iniziativa promossa è messa in atto da parte del Comitato Civico riguarda l’invio della petizione a tutti gli organismi di competenza. In particolare alla Regione Calabria e al  Consorzio di Bonifica, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno e lettera di accompagnamento, mentre, agl’altri enti preposti alla soluzione della problematica, compreso il Ministero delle Politiche Agricole, attraverso  posta elettronica certificata, come anche a tutti i Comuni del comprensorio.

In attesa di una risposta, soprattutto, da parte dell’ Amministrazione Regionale,  il Comitato Civico si preserva di organizzare riunioni di piazza nei comuni interessati alla questione, lasciando aperte le porte a tutti coloro, i quali volessero impegnarsi, come membri attivi dell’Unione dei Comitati Cittadini Liberi.

12/09/2011
De Luca Alberto per l’Unione dei Comitati Cittadini Liberi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here