Nicoletti e i dubbi sulla mancata piattaforma per il bilancio

BISIGNANO Lucantonio Nicoletti, come consigliere dell’opposizione, ha richiesto al sindaco facente funzioni, Damiano Grispo, e al responsabile finanziario, se effettivamente il dipartimento ambientale della Regione Calabria abbia inviato o meno al municipio una nota riguardante la rinuncia ufficiale alla realizzazione della piattaforma tecnologica dei rifiuti. Tutto ciò, ricordiamolo, avviene dopo il dietrofront alla struttura ufficializzato a Catanzaro dal presidente regionale, Mario Oliverio. Nell’interrogazione di Nicoletti, in particolare, emergono anche altri due punti «se, parimenti, sia stata richiesta la restituzione delle somme erogate ed incassate per gli anni 2013 e 2014 per un importo pari ad 1milione e 800mila euro; se i motivi ostativi della rinuncia siano di carattere tecnico-logistici in quanto i diversi siti individuati dal Comune di Bisignano non abbiamo le caratteristiche di idoneità e di conformità e confliggano con la vocazione prevalentemente agricola dell’area». Quesiti importanti, tanto che per Nicoletti «se ciò dovesse corrispondere al vero, chiedo la convocazione straordinaria ed urgente del Consiglio comunale, al fine di conoscere quali determinazioni l’amministrazione comunale vorrà assumere, in quanto ciò avrà un impatto fortemente pregiudizievole sulla gestione finanziaria dell’ente».

Masman

 

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here