Luzzi, Luca Ferraro non è contento

Luzzi2-300x225 Luzzi, Luca Ferraro non è contentoLe condizioni della zona industriale e dell’area mattatoio, testimoniate nei giorni scorsi, incominciano seriamente a preoccupare cittadini e politici. Così, iniziano gli interventi per accelerare se vogliamo lo smaltimento delle zone, partendo da Luca Ferraro, consigliere d’opposizione del Pd. Il giovane consigliere si è detto già profondamente turbato per gli scempi ambientali luzzesi, che vanno assolutamente debellati per la salute pubblica dei cittadini. Ferraro ha aggiunto: «Sono molto preoccupato per come questa giunta capitanata dal sindaco Tedesco sia assente, forse vivono altrove? Nel consiglio comunale di fine agosto segnalai delle discariche abusive di pneumatici e alimenti scaduti e chiedo, anche con questo mio intervento, per l’ennesima volta che vengano ripulite le aree descritte dai giornali con la massima urgenza per salvaguardare la salute dei cittadini luzzesi. Visto il rischio elevato d’inquinamento i controlli dove sono? Seduti sulle sedie e con una scrivania non si fanno… Ribadisco che anche nella zona valliva e come in altre zone meritano di essere oggetto di pulizia». C’è anche dell’altro: «Sull’impianto fotovoltaico di via Chiusa installato sulla scuola elementare e in funzione dal 2012 vorrei capire: gli incentivi a chi vanno? E come vengono utilizzati? Nessuno mi ha potuto dare spiegazioni in merito». Per Ferraro, quindi, la salvaguardia ambientale e la chiarezza delle energie rinnovabili sono al primo punto. Le condizioni di Gidora e del mattatoio non ammettono più tentennamenti.

Massimo Maneggio

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here