Locri: Arrestati tre esponenti della cosca Cataldo-Cordì

Tre persone sono state arrestate dalla squadra mobile di Reggio Calabria diretta da Renato Cartese in collaborazione con gli uomini del personale del commissariato di Siderno diretto da Luigi Silipo.

I tre affiliati alla pericolosa consorteria mafiosa dei Cataldo-Cordi di Locri sono accusati di aver ‘aperto’ dopo anni di chiusura il ‘locale’, cioè la cosca di ‘ndrangheta della cittadina.

Per questo motivo ai tre, la Dda di Reggio Calabria contesta il reato di associazione mafiosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here