Lo stendardo della Coldiretti rappresenta una provocazione inaccettabile per tutti i calabresi