Lettera aperta al Dirigente scolastico dell’ IIS Enzo Siciliano

311254_2370096942517_1553282618_2528243_392783432_n-246x300 Lettera aperta al Dirigente scolastico dell' IIS Enzo Siciliano

Al Dirigente scolastico

e. p. c.,  ai Componenti il Consiglio d’Istituto

ai Docenti,  Alunni e personale ATA

all’Albo della scuola e al sito della scuola

 

Il ruolo dei genitori nella scuola è fittizio, si dà un contributo di idee e di collaborazione, ma spesso viene trascurato e poco considerato. I genitori sono il valore aggiunto e ogni qualvolta chiamati al proprio dovere, offrono il proprio contributo alla crescita culturale e umana dei nostri ragazzi, ma finisce lì, poi il “potere decisionale” viene gestito da altre componenti. “Io non ci stò”, sento il dovere di porre all’attenzione della S.V.,  alcune riflessioni, dopo l’ anno scolastico trascorso, e di fine mandato come  Presidente del consiglio d’Istituto e come ex rappresentante dei genitori dell’Istituto scolastico, sottolineando che bisogna mettere al primo posto  il bene della scuola e trascurando le vicende che hanno coinvolto tutto l’anno scolastico, appena trascorso, persone, fatti e circostanze, conflitti di interesse  vari e qualche scheggia di  parzialità .

Da più parti si sollecita  una via diplomatica di mediazione tra i genitori  ed le varie componenti scolastiche, ma qualcuno/a rema contro di nascosto e alle spalle, inventa e mescola pur di dare giustificazioni sterili alla componente genitori e alunni, forse non conoscendo i decreti delegati, oppure in malafede,  innescando vicende quasi sempre senza base.

Ritengo che l’Istituto Comprensivo Enzo Siciliano di Bisignano,  sia una scuola sana, frequentata da alunni sani, che hanno alle spalle genitori attenti che li seguono,  alunni che studiano in una struttura con insegnanti e dirigenti preparati e competenti.

Nel rispetto dei ruoli istituzionali e delle rispettive autonomie, si sollecita  piu’ collaborazione tra le varie componenti della scuola e meno conflitti.  Infine, sottolineo che  bisogna moderare i toni,  in quanto si innescano conflitti palesi e nascosti,  penalità, contestazioni varie  che non fanno altro che del male  alla nostra scuola, vedi la perdita delle iscrizioni, perché bisogna ricordare a tutti che:

L’ISTITUTO ENZO  SICILIANO  È UN BENE DELLA NOSTRA PICCOLA CITTÀ

Un bene di tutta la valle del crati.

 La speranza che le varie componenti ritrovino  serenità e  dialogo, e principalmente comunicazione tra di loro. Ritengo che il mio ruolo sia stato sempre corretto e in sintonia con  le varie componenti scolastiche anche del passato e, non solo di questa scuola, ma svolgere questo incarico di presidente del consiglio d’Istituto come genitore senza la giusta motivazione e considerazione credo non sia dignitoso .

Auguro a Lei, al personale docente , non docente e genitori un buon lavoro per il prossimo anno scolastico.

Bisignano, cordiali saluti,  7.09.2011

Umile Bentivedo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here