Le Serenate di Bisignano

Letture: 11613

“Il Palio delle Serenate” è una manifestazione che si svolge annualmente a Bisignano nel mese di Agosto. Si tratta di un concorso canoro dove partecipano 8 gruppi: ognuno per ogni quartiere del paese. La gara si svolge per le vie di Bisignano, sotto i balconi addobbati ed illuminati negli otto quartieri del centro storico e consiste nell’esebizione di un gruppo per volta nel proprio quartiere di provenienza. Ogni gruppo dovrà suonare 3 canzoni, e durante l’esibizione della seconda, una ragazza si affaccia dal balcone sotto di cui si svolge la gara.

Alla fine della serata una giuria premia l’esibizione migliore facendo risuonare i pezzi vincenti. Nel 2017 è stato istituito il premio della critica dedicato a Nicola e Vincenzo De Bonis che premia il miglior testo inedito. ‘Le Serenate’ è tra gli appuntamenti più attesi dalle manifestazioni della città di Bisignano e tra gli eventi culturali calabresi più importanti.

Una tradizione che canta l’amore, una sfida romantica tra gli otto rioni della città, tra i vicoli e i palazzi del centro storico.

La manifestazione si era fatta coincidere inizialmente con il giorno di San Valentino (14 febbraio), festa degli innamorati. E’ stata spostata d’estate per trovare maggior coinvolgimento di pubblico, facendo spazio alla Serenata del Cavaliere: una serenata dal contenuto amoroso, fatto all’aperto, di sera sotto uno dei balconi del quartiere vincitore dell’ultima edizione del Palio del Principe. La prima edizione della Serenata del Cavaliere si è svolta a Santa Croce nel 2017.

Con le Serenate si è ripristinata una bella e antica tradizione bisignanese, sia colta che popolare, ma si è voluto, soprattutto, rendere omaggio ai grandi maestri Nicola e Vincenzo De Bonis, maggiori esponenti della liuteria artistica del ‘900, conosciuti ed apprezzati a livello internazionale per aver realizzato strumenti di grandissimo valore, ricercati dai più grandi artisti. La manifestazione, è stata ideata dal Centro studi “Il Palio”.

Albo d’oro Palio delle Serenate di Bisignano:

1994 – Piazza (Guglielmo Micieli – Vito Barone)
1995 – Cittadella Coscinale (V. de Rose – De Rose – Micieli)
1996 – Borgo di Piano (G. Turco – F. Falcone – A. Benincasa – F. Meringolo – M. Brunosio – P. e D. Castrovillari)
1997 – Borgo di Piano (G.Turco – F. Falcone – Benincasa – F. Meringolo – M. Brunosio – P. e D. Castrovillari)
1998 – Borgo di Piano ( G.Turco – F. Banda – A. Benincasa – F. Meringolo – M. Brunosio – P. e D. Castrovillari)
1999 – San Simone ( Gruppo “Spazi Sonori”)
2000 – Borgo di Piano ( Turco – Banda – Benincasa – Meringolo – Brunosio – P. e D. Castrovillari- Falcone)
2001 – San Pietro ( P. Cariati – F e L Pignataro – F. Chiaravalle – M. Mirabelli)
2002 – Santa Croce (Guido – De Bonis – Sireno – Rose – Polizzo – Guido)
2003 – Santa Croce ( Angelo Toscano e Co.)
2004 – Borgo di Piano / Comune di Torano Castello ( Turco – Benincasa – Angelo e Alessandro Toscano / Coram Populo)
2007 – Giudecca ( Turco – Benincasa – Falcone – Brunosio – Meringolo – P. e D. Castrovillari)
2013 – Cittadella Coscinale – (C. Astuni & Band)
2014 – Giudecca (Luigi Mauro e Co.)
2015 – Piazza (E. & F. Grispino – R.M. Moccia – M. Groccia)
2016 – San Zaccaria ( F. e A. Posteraro – C. Argondizzo – E. Cristofaro – G. Damis – G.B. Posteraro “Tiradirittu”)
2017 – Santa Croce ( S. Pontedoro – D. Castrovillari – G. Di Dio – A. Benincasa – P. Allegretti – F. Magarò)
2018 – San Pietro ( L. Risuleo – G. Di Dio – P. Baffa – M. R. Groccia)
2022 –

Nel 2006 si è svolta la manifestazione esclusivamente nel quartiere San Pietro con il gruppo  musicale “Amadap”. Nel 2009 e nel 2010 si è svolta la manifestazione denominata “I Balconi di S.Valentino” organizzata dall’amministrazione comunale, senza il decreto di un rione vincitore. Il 23 Agosto 2010, il centro Studi il Palio, ha animato i vicoli bisignanesi con “La notte magica delle serenate d’estate”. Dal 2016 la manifestazione è stata spostata a fine Agosto durante i festeggiamenti di Sant’Umile, mentre il 14 Febbraio viene svolta la “Serenata del Cavaliere” nel rione vincitore del Palio del Principe.