Le bordate di Antonello Gallo a Umile Bisignano

antonello-gallo Le bordate di Antonello Gallo a Umile Bisignano

Si preannunciava una campagna elettorale infuocata e le scintille cominciano a farsi vedere con l’affondo del candidato consigliere Antonello Gallo della lista Alleanza Democratica, che fa delle precisazioni su alcune dichiarazioni che sui palchi afferma l’uscente sindaco Umile Bisignano. Il Gallo, che ha rivestito ruoli istituzionali, anche quello di assessore al bilancio, precisa: “ la questione è spinosa per l’ente – incalza Gallo – riguardo alle condizioni di cassa del comune. Ciò che viene detto dall’ex sindaco Umile Bisignano sui palchi, di avere lasciato il Municipio con tanti soldi da spendere: per bitumare strade, sistemare frane e altro ancora non è affatto vero. La questione, invece, è totalmente diversa, infatti, il dato risale ad ieri mattina, il comune non versa in queste idilliache condizioni economico-finanziarie, anzi, il saldo di cassa viaggia in profondo rosso a circa meno 400mila euro. Questo significa che nei prossimi mesi potrebbero essere a rischio anche gli stipendi dei dipendenti comunali e non solo. L’ex sindaco – continua Antonello Gallo – dovrebbe, almeno per una volta, rendere consapevoli i cittadini delle reali condizioni delle casse comunali anche perché, l’imminente determinazione della tassa Imu, ex Ici, che andrà a tartassare i proprietari, anche delle prime case, metterà a nudo le menzogne di Umile Bisignano. Ma, l’ex sindaco ha ormai perso la testa: è innamorato. Si, innamorato pazzamente, innamorato perso del ruolo di Sindaco. In questa veste di innamorato perso nel ruolo, pensa di poter decidere le sorti politiche delle persone, dei professionisti e dei tecnici e dei cittadini bisigannesi. Noi di Alleanza Democratica – conclude il candidato Gallo – stiamo con i piedi per terra e vogliamo che i nostri concittadini siano consapevoli della realtà che parla delle “difficili condizioni dell’ente” e non vogliamo confonderci né tacere di fronte alle bugie o al delirio “innamorato” di Umile Bisignano che resta con la “testa fra le nuvole”.

E’ quanto afferma Antonello Gallo, da lunghi anni tra i banchi del consiglio comunale, è stato anche vicesindaco e l’esperienza non manca. Da sottolineare che proprio qualche giorno fa lo stesso commissario Demetrio Martino, ha approvato il bilancio comunale, ma sono numerosi i problemi in cui si attanaglia una città, che non riesce a risolvere i problemi più urgenti, e non è solo il manto stradale che andrebbe rifatto in diverse località, dopo anni in cui non sono stati presi provvedimenti, ma anche dove le cose andavano meglio per i lavori in corso gli automobilisti devono fare i conti con le buche che di giorno in giorno aumentano considerevolmente. La prossima amministrazione avrà un duro compito, perché con la crisi attuale, con le famiglie praticamente in rosso allo stesso modo del saldo di cassa comunale, i residenti non faranno sconto a nessuno che governerà se non sarà oculato negli investimenti e soprattutto nel realizzare e mantenere servizi di eccellenza. Basta pagare mutui per strutture inutilizzabile da decenni e poi svenderle, la comunità chiederà il conto agli amministratori.

Ermanno Arcuri
su: Dirittodicronaca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here