L’azienda a scuola, prospettive di lavoro per gli studenti

“L’AZIENDA A SCUOLA” – PROSPETTIVE DI LAVORO PER GLI STUDENTI DELL’I.I.S. ” SICILIANO” DI BISIGNANO.

 

L’alternanza scuola-lavoro è una metodologia didattica che permette agli studenti che frequentano gli istituti di istruzione superiore di svolgere una parte del proprio percorso formativo presso un’impresa o un ente. La nuova legge all’art. 1 dal comma 33 al comma 44 introduce e regolamenta l’obbligo di alternanza scuola-lavoro da svolgersi per tutti gli alunni nell’ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado.

I progetti di istruzione e formazione con la modalità dell’alternanza scuola-lavoro sono possibili per tutti gli studenti compresi tra il 15° e il 18° anno d’età. I percorsi di formazione in alternanza scuola-lavoro sono realizzati per attuare modalità di apprendimento con l’esperienza pratica e favorire l’orientamento dei giovani, gli interessi e gli stili di apprendimento individuali. L’alternanza si realizza con attività dentro la scuola o fuori dalla scuola. Si tratta di orientamento, incontri formativi con esperti esterni, insegnamenti di istruzione generale e le attività fuori dalla scuola riguardano lo stage presso le strutture ospitanti. Le competenze acquisite costituiscono credito sia ai fini della prosecuzione del percorso scolastico o formativo per il conseguimento del diploma. L’alternanza scuola-lavoro è un diritto per tutti gli studenti delle terze, quarte e quinte classi delle scuole superiori. Sono 400 ore all’anno da fare in azienda, in una realtà lavorativa e in tutti i luoghi dove si lavora.

Anche nel nostro istituto IIS “E.Siciliano”, situato a Bisignano, l’alternanza scuola-lavoro ha preso il via dal mese di Novembre. Nello specifico l’Istituo Industriale e il Liceo Scientifico hanno realizzato incontri pomeridiani tra le classi terze; le lezioni sono state tenute da esperti nel campo del marketing e dell’economia. Dopodichè ci siamo suddivisi cioè: l’ITT ha iniziato a seguire le lezioni sull’argomento specifico dell’indirizzo della nostra scuola, quindi robotica, e il liceo ha seguito incontri relativi al mondo dell’editoria e del giornalismo curate da esperti del settore.

Le lezioni di robotica rivolte agli alunni dell’ITT si sono svolte  nei laboratori della nostra scuola e sono state tenute in parte dal nostro prof. di Sistemi e Reti, ovvero il prof. Agostino Cardamone, e in parte dall’ingegnere Longo. In queste lezioni abbiamo parlato di “Arduino”, cioè un’applicativo in grado di programmare ciò che si intende produrre.

serra-300x225 L'azienda a scuola, prospettive di lavoro per gli studentiCon il prof Cardamone (in foto) ci siamo interessati precisamente della parte teorica dell’applicativo, invece con l’ingegnere ci siamo occupati della parte pratica del prototipo che intendevamo realizzare. Infine abbiamo visitato una  piccola impresa a Bisignano che realizza macchine elettriche; il 30 aprile chiudiamo questa prima parte del percorso di alternanza con 100 ore e presenteremo i lavori svolti.

Poi, negli anni successivi realizzeremo il progetto di una macchina elettrica interamente programmata e assemblata da noi studenti, con l’aiuto del prof. di sistemi e dell’ingegnere che lavora sul territorio. Questo primo percorso che abbiamo seguito è stato molto stimolante per noi in quanto ci ha fatto crescere sia nell’ambito scolastico che in quello sociale. Ci ha dato la possibilità di conoscere il mondo del lavoro fuori dalla scuola, per poter fare in futuro scelte professionali adeguate.

Pancaro Maria Cristina, Braile Gianluigi, Camera Jessica

  III B ITT

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here