La replica del sindaco Umile Bisignano ai dati di Legambiente

Letture: 1889
R&B Sport

La notizia relativa al voto insufficiente dato da Legambiente e dal Dipartimento della Protezione Civile al territorio di Bisignano in quanto a mitigazione del rischio idrogeologico, ha suscitato una serie di reazioni…

«Per prima cosa, dice il sindaco, Umile Bisignano, il Comune non ha competenza in campo di interventi sui fiumi, sugli alvei e sulla loro tutela, così come per la gran parte delle situazioni di rischio. Competenze, precisa il sindaco, che ricadono sulla Regione per le urgenze e sulla Provincia per gli interventi programmati ed ordinari. Quella che è venuta a mancare, sul territorio, è stata proprio una scarsa programmazione ed ancora più scarsi gli interventi.
Infatti, sull’alveo del Crati, così come nelle situazioni a rischio, sono stati iniziati i lavori e poi, non si sa perché, sotto le elezioni, i mezzi degli enti sovracomunali, sono spariti per andare a cercare “fortuna” in comuni dove si votava per le amministrative».

Rino Giovinco
su Gazzetta del Sud