Il miglior liquore al mondo? E’ fatto con le arance di Bisignano

ivano_trombino_jefferson-300x300 Il miglior liquore al mondo? E' fatto con le arance di Bisignano
Un doppio premio per il liquore “Jefferson – Amaro Importante” del vecchio magazzino doganale a cui va il riconoscimento di migliore liquore al mondo, grazie alla vittoria del prestigioso World Liqueur Awards. “Sono molto emozionato per questo prestigioso riconoscimento, qualcosa di memorabile e inaspettato” – racconta Ivano Trombino titolare di questa giovane realtà. Ivano, di origine bisignanese, produce i liquori a Montalto Uffugo trionfando quindi al World’s Drink Awards sia nella graduatoria degli amari alle erbe “Best Herbal 2018” e sia in quella generale dove si è posizionato in cima alla classifica globale dei liquori. 

La quasi totalità delle botaniche alla base dell’amaro sono materie prime di Calabria. Ma c’è anche tanta Bisignano nel gusto mediterraneo di Jefferson Amaro Importante: è prodotto utilizzando arance amare e dolci di Bisignano. La ricetta del liquore prevede anche il bergamotto di Roccella Jonica, origano e rosmarino della Palombara, tutte raccolte a mano e lavorate con tecniche artigianali e che unite ad altre erbe e spezie rendono naturale e unico Jefferson. 

 

 

jeff1 Il miglior liquore al mondo? E' fatto con le arance di Bisignano

Tra la varie sezioni di liquore presenti che hanno partecipato al prestigioso contest internazionale: caffè (dove ha conquistato il primo posto Caffè Borghetti), miele, crema, gin, whisky e rum.

Jefferson Amaro Importante nasce dall’autentica ricetta del 1871 creata da Mr. Jefferson. Si narra che, sopravvissuto al naufragio e trovando rifugio nel Vecchio Magazzino Doganale, fu lui a selezionare da tutto il territorio calabrese agrumi, spezie ed erbe aromatiche. Oggi il tutto viene riprodotto in modo autentico prestando molta attenzione ai dettagli. Il suo gusto mediterraneo si lascia apprezzare sia a temperatura ambiente che freddo.