Il Cuore Immacolato di Maria batte anche grazie ai suoi fedeli

smariajustineriis-300x202 Il Cuore Immacolato di Maria batte anche grazie ai suoi fedeli

Il suono di un violino e quello di un pianoforte hanno aperto al pubblico la serata in un componimento dedicato alla Vergine Maria.

Riportata all’antico splendore da un recente restauro la chiesa di Santa Maria de’ Justitieriis di Bisignano, si è trasformata in palcoscenico per ospitare la manifestazione dal titolo “Armonie d’estate”.

Un’idea pensata e realizzata da un gruppo di giovani appassionati di cultura classica, componimento e canto. Da una parte la teoria della musica occidentale, dell’armonia classica e dall’altra il ritorno all’improvvisazione contemporanea che rompe ogni regola. Il maestro Giuseppe Donadio sperimenta attraverso il suo pianoforte e coglie i primi applausi di un pubblico attento.

Nel rione Santa Zaccaria la musica classica e da camera si fonde con la cultura religiosa e cristiana dando luogo a uno spazio in cui rivivono in tutta la sua grandezza le armonie di eccelsi compositori. Caccini, Gounod, Bucchi, Sola e Albinoni solamente per citarne alcuni.

La chitarra classica del maestro Maria Rosaria Montalto incanta e ferma il tempo in uno spazio infinito e lo offre al pubblico in tutta la sua dimensione magica.

Giovanna Riganello fa vibrare la sua voce in una personalissima interpretazione dell’Ave Maria di Bucchi fino a raggiungere e toccare le corde dello spirito.

Il soprano Grazia Neri imprime ai sensi la dolcezza della sua eccellente performance attraverso il canto lirico. Interprete dell’Operatic Pop affascina, seduce e conquista attraverso il distinguo di tutto il suo stile pop operistico.

Il suono soave del violino del maestro Carmela Polizzo salda insieme tutta la composizione artistica e detta le linee di un’armonia di pace che investe ogni angolo della chiesa.

Così si è svolta la manifestazione che ha avuto anche lo scopo di raccogliere fondi da devolvere all’associazione Fad di Spezzano Albanese per l’acquisto della strumentazione necessaria alla musicoterapia per ragazzi disabili.

L’evento si è concluso con la soddisfazione da parte di tutti nella consapevolezza di aver contribuito a una buona causa e soprattutto al tentativo di far ripartire un paese in agonia.

20/08/2013 – Alberto De Luca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here