Il clima è indice di benessere, al sud si vive meglio

Letture: 1321

Le condizioni atmosferiche diventano anche elemento di valutazione di salute e qualità della vita. Il Sole 24 Ore ha pubblicato infatti la classifica relativa ai capoluoghi di provincia. Calabria sul podio, Pianura Padana agli ultimi posti.

Ai primi posti nella classifica dell’indice del clima risultano Imperia e Catania. Rientrano nella top ten anche Crotone e Cosenza.

In fondo al ranking, ci sono Pavia, Vercelli, Novara e Lodi mentre Mantova, al 97esimo posto, è la città che negli ultimi 10 anni ha registrato l’aumento più significativo della temperatura media, pari a quasi un grado centigrado.

Milano ultima tra le grandi metropoli dietro Roma (21esima), Venezia (40esima), Napoli (43esima), Firenze (51esima) e Torino, alla 90esima posizione.

Per la prima volta sono stati messi a confronto le performance climatiche delle 107 citta’ capoluogo di provincia in Italia. Gli indicatori per valutare il gradimento del clima da parte della popolazione sono ore di sole, ondate di calore, umidita’ relativa, raffiche di vento, brezza estiva, giorni freddi, piogge e nebbia. Per ogni città, nella classifica completa, viene inoltre segnalato anche l’andamento della temperatura media annua, che risulta ovunque in aumento.