Fantacalcio, i consigli del 19° turno

Letture: 169

Un fantacalcio nel vivo, il Fantachinea appassiona e Bisignanoinrete dà consigli per il 19° turno. Nello scorso turno, memorabile auto gufata con Osimhen che ci ha distrutto e lo avevamo messo tra i top. La verifica di tutto ciò ci rende sadici.

Top tre da schierare nel 19° turno

Osimhen (Salernitana-Napoli)

In un momento di forma tale che segnerebbe anche con le natiche (possiamo scrivere culo? Sì). Lo scudetto, ma non solo: Victor Osimhen ha obiettivi grandi come sogni ma anche la capacità di realizzarli.

Hojlund (Juventus-Atalanta)

Prosegue la rubrica su chi segna alla Juve, Hojlund va in gol da quattro gare di fila. Rasmus Hojlund è un centravanti giovane e tecnico, molto simile a Haaland per movenze e stile di gioco. Pagato 17 milioni di euro, ora è on fire.

Gabbiadini (Sampdoria-Udinese)

Faccia che sembra dormiente, può essere spesso letale. Manolo Gabbiadini è un attaccante dal sinistro efficace e dalla buona tecnica. L’ex Napoli è una punta centrale di movimento, l’unica in forma per la Samp.

Consigli su chi mandare in panchina

Tomori (Lazio-Milan)

Si giocherà martedì, è il meno conclamato ma ha delle colpe pesanti nei gol rossoneri.  Le disattenzioni ormai costanti di Tomori devono preoccupare, ma manca proprio l’equilibrio tra la difesa e il centrocampo

Tressoldi (Monza-Sassuolo)

Nomen omen. Un altro mistero di Fatima sul perché giochi in Serie A. Si tratta di un classe 1999, alto 187 centimetri dal fisico longilineo. Nonostante il suo corpo sia un’arma utile nella marcatura, dimentica spesso i fondamentali.

Vlasic (Fiorentina-Torino)

Non una critica al talento, ma è appannato dagli straordinari. Se è in forma ha le caratteristiche giuste per fare bene, può fare tutto, dall’attaccante all’esterno alla mezzala. Per il momento, meglio in panchina.