Fantacalcio, chi schierare e i consigli per il 18° turno

Letture: 202

Fantacalcio, Fantachinea e Bisignanoinrete per i consigli del 18° turno in Serie A. Lotta accesa in testa ma anche per recuperare terreno, il torneo locale è incandescente.

Ecco ora la solita triade dei buoni e dei cattivi, nei consigli per il 18° turno

Il trio dei sogni

Osimhen (Napoli-Juventus)

Figuratevi se non segna due gol… la difesa della Juve cederà di botto, Bremer non è in grandi condizioni. Il nigeriano è una carta sicura da spendere nell’undici titolare.

Afena Gyan (Cremonese-Monza)

Un azzardo totale, ma tant’è.  La scoperta più immediata di Mourinho non può cadere nel vuoto, la doppietta al Genoa un anno fa lo aveva eretto già a star della Roma, i suoi followers sono triplicati … alla Cremonese attende lo spunto decisivo.

Ricci (Torino-Spezia)

Occhio al ragazzo, in mezzo al campo può sbloccarsi. Il granata è un centrocampista moderno ed efficace, la sua quotazione sta salendo e dieci milioni potrebbero non bastare.

I tre out per il 18° turno

McKennie (Napoli-Juventus)

Il centrocampista che fa i passaggi orizzontali di 30 metri: ecco già un motivo per mandarlo fuori pure dalle riserve del fantacalcio nel 18° turno.

Kiwior (Torino-Spezia)

Cresce con i consigli dei più esperti, non ha paura nell’affrontare i colossi della Serie A, è un altro ragazzo dal futuro d’oro. Peccato che poi va in campo e dimentica quasi tutto.

Dumfries (Inter-Verona)

L’esterno è appannato. L’Inter invece sta puntando su di lui, i risultati recenti dell’olandese allontanano la concorrenza. Non è quello di qualche tempo fa, ha troppe distrazioni.