Fantacalcio, consigli 16° turno e acquisti invernali

Letture: 660

Fantacalcio, Fantachinea e Bisignanoinrete tornano con i consigli del 16° turno e con il mercato. Che diventa sempre più un mistero. In vista delle prossime partite del 4 gennaio 2023, alcuni top e flop andando sulle probabilità.

Top tre da rilanciare

Zurkowski (attualmente alla Fiorentina)

Lo comprate a poco, farà bene dovunque. Non ha giocato a Firenze e al mondiale, ma può essere l’acquisto con pochi crediti che darà maggior soddisfazione.

Verdi (Torino-Verona)

E’ un ex, qui in foto con la maglia del Bologna. Attende risalto dopo una prima parte di stagione al buio o quasi.

Resta uno dei trequartisti migliori a livello tecnico della nostra serie A. Un azzardo, pur potendo contare su una buona velocità di base, pecca nell’aspetto fisico. Sa però calciare con grande facilità i piazzati per tanti più 3.

Moise Kean (Cremonese-Juventus)

Dotato di un buon dribbling, veloce e abile nello stretto, rappresenta il prototipo dell’attaccante moderno. Sta giocando più di Vlahovic, questo è già qualcosa da segnalare.

Flop tre da cedere

Rebic (Salernitana-Milan)

Appare molto più svogliato del solito. Ci sono avvisi sulla sua partenza, potrebbe lasciare ben presto la società rossonera. Meglio disfarsene anche al fantachinea.

Belotti (Roma-Bologna)

Nonostante il titolare Abraham abbia disputato una prima parte di stagione deludente per non dire pessima, il Gallo è riuscito a fare peggio nei nostri confini: 12 presenze e 0 reti in Serie A più il rigore sbagliato contro l’ex Torino.

Paredes (Cremonese-Juventus)

Campione del mondo, ma calciatore tra i più sopravvalutati dai fantacalcisti italiani e non. In bianconero 13 presenze tra campionato e Champions, buon inizio e flop complessivo sul lungo periodo.