E adesso il silenzio prima del voto