Crotone-Sassuolo, zero gol, zero emozioni

451

— Massimiliano Aquino da Crotone —

Il Crotone ospita il Sassuolo nella ventisettesima giornata di campionato. L’aritmetica consente ancora di credere nella salvezza, nonostante il distacco di nove lunghezze dalla quart’ultima in classifica. In conferenza stampa il tecnico Nicola ha dichirato di voler riaprire il discorso salvezza: “Dobbiamo procedere uniti e compatti con la nostra volontà di riaprire la lotta per la salvezza. Con il Sassuolo giocheremo un sfida con una squadra piena di valori, ma che noi all’andata abbiamo dimostrato di poter vincere, prima dell’errore nel finale”.

Primo tempo – Allo stadio Ezio Scida è il vento il protagonista dei primi minuti di gioco. Le due squadre provano a fronteggiarsi con la palla a terra. Passano i minuti e i calabresi guadagnano metri sul campo. Al 15′ di gioco occasione da rete per il Crotone, con Falcinelli che con un preciso diagonale prova a sorprendere Consigli sul secondo palo. Al 17′ ancora Crotone pericoloso in zona offensiva, con Rosi che appostato sul secondo palo rischia il gol del vanatggio con un destro terminato sopra la traversa. Al 22′ provvidenziale uscita di Cordaz che anticipa la conclusione di Matri dopo l’errore difensivo di Ferrari. Al 27′ Stoian prova la conclusione dalla distanza, ma la palla termina alta sopra la traversa. Alla mezz’ora Ceccherini allontana la sfera su un’azione offensiva del Sassuolo maturata sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 37′ Berardi crossa in area un traversone insidioso ma Cordaz anticipa tutti e blocca la sfera. Al 40′ Missiroli in scivolata interrompe un’azione offensiva in area di Stoian. Un minuto dopo Rosi potrebbe calciare al volo un traversone in area, ma l’esterno dei calabresi stoppa la palla e favorisce l’intervento di Missiroli. Termina dopo 2′ di recupero la prima frazione di gioco.

 

Secondo tempo – Il Sassuolo prova subito a prendere in mano le redini del gioco. Il Crotone risponde con il pressing alto. Al 52′ Ferrari devia in corner una conclusione di Matri. Ancora Sassuolo pericoloso al 53′ con Matri che innescato da Mizzitelli non riesce a concludere nello specchio della porta. Al 61′ Trotta appena entrato scalda i guantoni di consigli con una conclusione in area di potenza. Per il Sassuolo ci prova Politano con una conclusione dalla distanza terminata alta sopra la traversa. Al 71′ di gioco sugli sviluppi di un calcio di punizione, Berardi crossa in area per Peluso che prova l sponda per i compagni, ma Cordaz anticipa tutti e neutralizza l’azione offensiva. Al 72′ Crotone vicino al gol del vantaggio con Rohden che dal limite dell’area di rigore sfiora la traversa con una conclusione di potenza. Al 74′ provvidenziale intervento difensivo di Martella sche blocca sul nascere l’azione in contropiede di Ragusa. Al 79′ sono ancora i padroni di casa ad andare vicini al gol con Trotta che calcia verso la porta difesa da consigli, ma il tiro viene deviato sul fondo da Acerbi. Sugli sviluppi del calcio, Ferrari infrange sul palo la sponda di Rosi. All’84’ si rivede in attacco il Sassuolo con Ragusa che raccoglie l’assist di Duncan, entra in area e calcia di poco a lato. Al 90′ fallo di Duncan su Capezzi e calcio di punizione dal limite dell’area. Al tiro si presenta Crisetig che calcia oltre lo specchio della porta. Sul finire di partita il Sassuolo rischia il gol del vantaggio al 92′ con Iemmello che batte sul fondo il cross di Gazzola. Dopo 3′ di recupero termina il match tra Crotone e Sassuolo. Per i calabresi un’altra occasione persa per riaprire il discorso salvezza.

 

Precedenti – Il Crotone nella partita di andata è stato sconfitto nei minuti finali per 2 reti a 1. In gol Falcinelli per il Crotone, e Sensi e Iemmello per il Sassuolo.

Statistiche – L’attaccante del Crotone Diego Falcinelli, ha esordito con la maglia del Sassuolo nell’agosto 2015.

Crotone: Cordaz, Rosi, Ferrari, Ceccherini, Martella, Rhoden (72′ Acosty), Capezzi, Crisetig, Stoian,  Falcinelli,  Simy (59′ Trotta). All. Nicola.

A disposizione: 5 Festa, 33 Viscovo, 21 Cuomo, 23 Dussenne, 15 Mesbah, 31 Sampirisi, 18 Barberis, 42 Sulijc, 20 Kotnik, 9 Nalini.

Sassuolo:  Consigli, Gazzola, Peluso, Acerbi, Dell’Orco, Mazzitelli, Missiroli (65′ Aquilani), Duncan, Berardi (72′ Ragusa),  Matri (82′ Iemmello), Politano. All. Di Francesco.

A disposizione: 1 Pomini, 79 Pegolo, 98 Adjapong, 28 Cannavaro, 17 Letschert, 12 Sensi, 27 Ricci.

Stadio Ezio Scida – Crotone

Direttore di gara Fabbri di Ravenna